La rivoluzione della riscossione

Pubblicato il



Il sistema di affidamento in concessione del servizio nazionale della riscossione ai concessionari-esattori, che operava sino a ieri nel nostro ordinamento, lascia oggi il posto alla riforma della riscossione, attuata con legge n. 248/05, di conversione del decreto legge fiscale n. 203/05. Essa dispone che a far data dal giorno 1 del mese di ottobre 2006, salvo intervenute proroghe temporali, sia soppresso il detto sistema, ad esclusivo appannaggio di Riscossione Spa, la società per azioni a prevalente capitale pubblico creata da agenzia delle Entrate ed Inps, che, sola, potrà svolgere l'attività di riscossione a mezzo ruolo. La novità interessa anche gli enti locali, che riscuotono le proprie entrate a mezzo ruolo.

Allegati