Lavoro straordinario anche per i funzionari direttivi

Pubblicato il


Lavoro straordinario anche per i funzionari direttivi

Confermando il giudizio d’appello, che ha parzialmente riformulato la sentenza del giudice di prime cure, la Corte di Cassazione, con l’Ordinanza 18 marzo 2021, n. 7678, ha ammesso il diritto per i funzionari direttivi – esclusi dalla disciplina legale sull’orario di lavoro – a percepire il compenso per le ore di lavoro straordinario prestate.

Nel caso di specie non avendo il datore di lavoro individuato alcuna disposizione del CCNL applicabile che escludesse la fruizione del lavoro straordinario in capo al personale direttivo per il lavoro svolto oltre le quaranta ore settimanali ed avendo, il giudice di merito, accertato la particolare gravosità dell’impegno lavorativo svolto, ha condannato la società datrice di lavoro al pagamento del compenso spettante per il lavoro straordinario prestato ed alla corrispondente riliquidazione del trattamento di fine rapporto, oltre rivalutazione monetaria ed interessi dalla maturazione al soddisfo.

Allegati