23 maggio 2014

Lo svolgimento di mansioni superiori può essere reclamabile all’ispettorato?

Beta, in seguito a riorganizzazione aziendale affida a Tizio, precedentemente occupato in magazzino, il compito di responsabile del controllo della qualità della merce in conto acquisti e vendite. Dopo circa cinque mesi Gamma assume un altro dipendente per il controllo qualità e ordina a Tizio di tornare al precedente incarico di magazziniere. Tizio si oppone e intima a Beta di corrispondergli le differenze retributive per il periodo in cui ha svolto le mansioni superiori e di riconoscergli il relativo inquadramento. Quali conseguenze giuridiche possono prospettarsi all’esito di un eventuale accertamento ispettivo?
Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.