22 gennaio 2019

Omesse ritenute INPS, non punibili solo per “causa di forza maggiore”

Esclusa la punibilità del datore di lavoro per omesse ritenute previdenziali in caso di crisi di liquidità, ossia per “causa di forza maggiore”. Quindi, l’azienda che non versa i contributi previdenziali all’INPS, per suo conto e per conto del lavoratore, non è punibile se prova di aver esperito...

Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.