Più vincoli ai cellulari aziendali

Nell’articolo si esamina l’orientamento della giurisprudenza in tema di abusi del dipendente che possono legittimare il licenziamento. Ad esempio, nella sentenza della Cassazione civile n. 15334 del 9 luglio scorso, intervenuta in un ricorso di un dipendente licenziato per aver usato il telefonino aziendale per scopi personali, si stabilisce che l’indebita utilizzazione ai fini personali del cellulare aziendale configura giusta causa di recesso. Nel caso a nulla è valsa la difesa del dipendente, in servizio da oltre 30 anni e senza alcun precedente disciplinare, che sosteneva che tale uso era stato messo in atto dal figlio: i giudici hanno avvalorato la tesi del datore di lavoro che ha contestato la difesa imputando la grave violazione del dovere di custodia.

Allegati

LavoroContenziosoLicenziamentoLavoro subordinato