Residenti esteri, scambio automatico: proroga ok

Pubblicato il


Residenti esteri, scambio automatico: proroga ok

Il Mef ufficializza la proroga al 30 settembre 2020 del termine per la comunicazione al Fisco dei dati finanziari dei conti per i cittadini contribuenti residenti all'estero, anno solare 2019.

È stato pubblicato sul sito, nella pagina del Dipartimento delle finanze, il decreto del 22 luglio 2020 in corso di pubblicazione in Gazzetta, che differisce i termini indicati dall’art. 3 del DM 28 dicembre 2015 e dell’art. 5 del DM 6 agosto 2015 (attuativi della Legge 18 giugno 2015, n. 95). Si ricorda che il comunicato stampa del 30 giugno 2020 del Mef aveva già anticipato lo slittamento a causa dell’emergenza COVID-19.

Nell’ambito dello scambio automatico di informazioni fiscali previsto dalla normativa europea Dac e Ocse (Crs, Common reporting standard), dunque, il termine del 30 giugno è stato spostato per gli intermediari finanziari al 30 settembre 2020 ed è stata rinviata anche la data di scadenza per la comunicazione delle Entrate alle altre amministrazioni finanziarie estere al 31 dicembre 2020.

Allegati Anche in
  • edotto.com - Edicola del 25 luglio 2020 - Scambio dati fiscali. Intermediari: nuovi obblighi e nuovi esoneri - A. Lupoi