Seggiolini antiabbandono: rinvio delle sanzioni da DL fiscale

Pubblicato il



Seggiolini antiabbandono: rinvio delle sanzioni da DL fiscale

Nel Ddl di conversione del Decreto fiscale, attualmente all'esame della Camera dei deputati, è contenuta anche una disposizione che prevede il rinvio delle sanzioni per la mancata installazione nei veicoli di seggiolini antiabbandono.

Lo slittamento è stato introdotto dalla Commissione Finanze con una modifica in sede referente che interessa l’articolo 52 del decreto n. 124/2019.

L’applicabilità delle sanzioni, così, è stata differita al 6 marzo 2020 (le sanzioni, al momento, sarebbero applicabili dal 7 novembre 2019).

Contributo per acquisto dei dispositivi

Da segnalare che il medesimo articolo 52 disciplina anche le agevolazioni fiscali previste all’articolo 3 della Legge n. 117/2018, appunto in materia di introduzione dell'obbligo di installazione di dispositivi per prevenire l'abbandono di bambini nei veicoli chiusi.

Stabilita, in particolare, la concessione di un contributo di 30 euro per ciascun dispositivo di allarme acquistato, fino ad esaurimento delle risorse complessivamente disponibili pari a 15,1 milioni di euro per l’anno 2019 e, a seguito di una modifica effettuata in sede referente, a 5 milioni di euro per l’anno 2020.

Allegati Anche in
  • edotto.com – Punto & Lex del 7 novembre 2019 - Ministero Interno su seggiolini antiabbandono: obbligo sanzionabile dal 7 novembre – Pergolari