Tares, per il primo versamento barrare “Acc” nella sezione Imu dell’F24

Pubblicato il



Il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi - Tares - si può pagare con l’F24 presso gli sportelli degli intermediari (banche, Poste e agenti della riscossione), avvalendosi dei servizi di home-banking e remote-banking o attraverso i servizi online sul sito internet dell’agenzia delle Entrate (Entratel e Fisconline).

In attesa che gli intermediari completino l’adeguamento dei propri sistemi informativi, per evitare criticità legate ai differenti tempi di allineamento tecnico, l’agenzia delle Entrate chiede, per il versamento fino al 30 giugno 2013, di barrare la casella “Acc.”, presente nella sezione “IMU e altri tributi locali” dell’F24.

APPROFONDIMENTO
Allegati Links Anche in
  • ItaliaOggi, p. 24 - Pagamento Tares anche online - Trovato