Tessile, Moda e Accessori: chiuso lo sportello agevolativo

Pubblicato il


Tessile, Moda e Accessori: chiuso lo sportello agevolativo

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con avviso del 23 settembre 2021, informa che è stato chiuso lo sportello per la presentazione delle domande relative alla misura agevolativa “Tessile, Moda e Accessori”.

In merito, il Decreto Direttoriale del 3 agosto 2021 aveva fissato termini e modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni: l’avvio è avvenuto alle ore 12.00 del 22 settembre 2021.

Dunque, essendo arrivata la comunicazione della chiusura dello sportello il 23 settembre, il bando è stato aperto per un tempo brevissimo.

La misura, istituita dall’articolo 38-bis del Decreto Rilancio, ha previsto l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno dell'industria tessile, della moda e degli accessori, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione, nonché per promuovere i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo.

I progetti di investimento ammessi devono essere non inferiori a euro 50.000,00 e non superiori a euro 200.000,00 ed avviati solo dopo la data di presentazione della domanda di agevolazione. Dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni, viene chiesto che i progetti siano ultimati entro 18 mesi.

E’ possibile accedere ad un contributo nella misura del 50% delle spese sostenute e ammissibili.

Allegati Links