Bonus baby-sitting: chiarimenti e proroga

Pubblicato il



Bonus baby-sitting: chiarimenti e proroga

Per far fronte all’emergenza epidemiologica Covid-19 sono state istituite a favore delle famiglie misure di sostegno per l’assistenza e la sorveglianza dei figli minori.

L’INPS, con il messaggio 13 gennaio 2021, n. 101, fornisce i chiarimenti relativi al termine per l’appropriazione del bonus baby-sitting e per l’inserimento delle prestazioni di lavoro svolte nel Libretto Famiglia.

In particolare, come già anticipato nelle precedenti istruzioni amministrative sia l'utilizzatore che il prestatore devono registrarsi sulla procedura e fornire le informazioni necessarie per la gestione del rapporto e i conseguenti adempimenti contributivi.

Eseguita la registrazione, il genitore beneficiario potrà richiedere la c.d. appropriazione telematica del bonus e visualizzare nel "portafoglio elettronico" l'importo concesso, nonché disporre della remunerazione delle prestazioni lavorative effettuate a decorrere dal 5 marzo 2020 sino al 31 agosto 2020.

Si rammenta che, come di consueto, le prestazioni inserite entro il 3 del mese successivo a quello in cui si sono svolte verranno retribuite dall'Istituto entro il 15 del mese stesso per il tramite dello strumento di pagamento indicato dal prestatore all'atto della registrazione.

Le prestazioni fruite devono essere comunicate dal genitore beneficiario entro la data del 28 febbraio 2021.

Allegati