Controlli automatizzati, codici tributo per versamenti parziali

Pubblicato il

In questo articolo:



Controlli automatizzati, codici tributo per versamenti parziali

Attivati dall'agenzia delle Entrate i codici tributo per effettuare il versamento, tramite i modelli F24 e F24 Enti pubblici (F24EP), delle somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi dell’articolo 36-bis del D.P.R. n. 600/1973 (controlli automatizzati della dichiarazione), con riferimento agli importi erogati dai sostituti di imposta a titolo di “bonus 80 euro” (dl 66/2014).

Detti codici sono utilizzati nel caso in cui il destinatario delle comunicazioni intenda versare solo una quota dell’importo complessivamente richiesto.

La risoluzione n. 11 del 9 marzo 2016 fornisce i seguenti codici:

- “997B”, per l’imposta
- “998B”, per gli interessi
- “999B”, per la sanzione.

Ridenominati altri codici tributo

Nella medesima risoluzione n. 11, a seguito della ridenominazione del codice tributo “1135”, per opera della risoluzione n. 96/2014, si adeguano i seguenti codici tributo:

- “962A” denominato “ART. 36-BIS D.P.R. 600/73. Imposta sostitutiva sui redditi diversi di cui all'art. 67, c. 1, lett. da c-bis) a c-quinquies), del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR) - opzione affrancamento - art. 3, commi 15 e 16, del decreto-legge 24 Aprile 2014, n. 66 - regime amministrato – IMPOSTA”;

- “963A” denominato “ART. 36-BIS D.P.R. 600/73. Imposta sostitutiva sui redditi diversi di cui all'art. 67, c. 1, lett. da c-bis) a c-quinquies), del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR) - opzione affrancamento - art. 3, commi 15 e 16, del decreto-legge 24 Aprile 2014, n. 66 - regime amministrato – INTERESSI”;

- “964A” denominato “ART. 36-BIS D.P.R. 600/73. Imposta sostitutiva sui redditi diversi di cui all'art. 67, c. 1, lett. da c-bis) a c-quinquies), del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 (TUIR) - opzione affrancamento - art. 3, commi 15 e 16, del decreto-legge 24 Aprile 2014, n. 66 - regime amministrato – SANZIONI”.

 

Allegati Links