12 marzo 2015

Malattia e attività extra-lavorativa: tra giurisprudenza e futura disciplina del CATUC

Il Tribunale di Milano, con sentenza del 2 febbraio 2015, ha dichiarato l’illegittimità del licenziamento intimato dalla parte datoriale a una lavoratrice che, durante l’assenza per malattia, aveva partecipato a due maratone podistiche in orari corrispondenti alle fasce di reperibilità.
Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.