Misure a sostegno dell’internalizzazione delle imprese del Mezzogiorno

Pubblicato il


Misure a sostegno dell’internalizzazione delle imprese del Mezzogiorno

Il 13 maggio 2021, il Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna e il Ministro degli Affari esteri e la Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, hanno firmato il protocollo d’intesa finalizzato ad accrescere l’internalizzazione delle imprese del Mezzogiorno e ad attrarre gli investitori esteri.

In particolare, l’iniziativa avrà ad oggetto i seguenti interventi:

  • promozione delle cosiddette Zone Economiche Speciali (ZES), a cura della rete diplomatico-consolare e della rete dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internalizzazione delle imprese italiane (ICE), tramite la predisposizione di materiale finalizzato a promuovere opportunità di investimento nel Mezzogiorno per le imprese e investitori esteri;
  • sistematizzazione delle iniziative a sostegno dell'internazionalizzazione delle imprese delle regioni meridionali;
  • creazione di strumenti dedicati di finanza agevolata e sviluppo di comparti nell’ambito del Fondo 394 di Simest e del Fondo di “Venture Capital” dedicati al Mezzogiorno, affiancati da meccanismi di garanzia pubblica sul portafoglio di investimenti partecipativi di Simest e sostegno all’accesso al credito delle Piccole Medie Imprese esportatrici del Sud;
  • sviluppo di campagne di comunicazione relative alle opportunità di investimento nelle regioni Meridionali;
  • iniziative di sviluppo della digitalizzazione d’impresa nelle PMI del Mezzogiorno.

Si prevede, altresì, l’intenzione di prorogare la decontribuzione SUD del 2021 fino al 2029, di cui potranno godere anche gli operatori economici esteri nelle ZES italiane.