Accertamento

Studi, adeguamento variabile

03/02/2005 L’agenzia delle Entrate ha chiarito che le nuove regole sull’adeguamento in dichiarazione alle risultanze degli studi di settore operano a partire dal 1° gennaio 2005 e influenzano già gli adempimenti dichiarativi relativi al 2004. Questa posizione, che evidenzia come le modifiche introdotte dalla Finanziaria 2005 siano da considerarsi puramente procedurali, comporta immediate conseguenze per i contribuenti che nei prossimi mesi dovranno compilare la dichiarazione dei redditi. Le nuove regole,...
AccertamentoFisco

Ferrara: "Azioni comuni contro l'evasione"

02/02/2005 Il Direttore delle Entrate, Ferrara, nel corso di Telefisco 2005, ha affermato:   "vi sono novità significative in materia fiscale per questo 2005: il secondo modulo per l'Ire, l'applicazione piena dell'Ires, le novità per l'accertamento e la lotta all'evasione”.
FiscoAccertamento

Il Fisco in banca avrà mano libera sui periodi ante 2005

02/02/2005 Durante Telefisco 2005, l’Amministrazione finanziaria ha fornito una serie di chiarimenti sulla portata applicativa dell'articolo 1, commi da 402 a 404, della Finanziaria 2005, che ha previsto un ampliamento dei poteri di indagine bancaria esercitabili da parte degli uffici finanziari. Sui tempi di dispiego, l'agenzia delle Entrate ha affermato che l'ampliamento dei poteri di indagine bancaria ha natura procedimentale, quindi esplica la propria efficacia anche con riguardo a periodi d'imposta...
FiscoAccertamento

Studi, adeguamento dal 2004

02/02/2005 Le Entrate - Telefisco 2005 – chiariscono che per le imprese in contabilità ordinaria per obbligo l'accertamento presuntivo opera solo dal 2004, ma l'incongruità può essere verificata anche con riferimento ai due periodi d'imposta precedenti. Di conseguenza, un soggetto incongruo nel 2002, congruo nel 2003 e incongruo nel 2004, potrà essere accertato in base agli studi di settore solo con riferimento al 2004, considerando la sua situazione a partire dal 2002.
FiscoAccertamento

Studi a impatto differenziato

01/02/2005 Le modifiche agli studi di settore introdotte con la Finanziaria 2005 riguardano tre aspetti precisi: le modalità di accertamento; l'uniformazione tendenziale dei contribuenti in contabilità ordinaria rispetto a quelli in contabilità semplificata; i criteri e i termini di adeguamento, sia ai fini delle imposte sui redditi che dell'IVA. Specificatamente nei riguardi dei contribuenti in contabilità ordinaria è stato precisato che l’accertamento può essere effettuato: in assenza di congruità dei...
FiscoAccertamento

La fattura online viaggia da sola

31/01/2005 Il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva, il Dpr in materia di utilizzo della posta elettronica. Mentre per ciò che concerne l’e-mail elettronica si attendono ancora delle precisazioni, sul fronte della fatturazione elettronica e dell’archiviazione digitale, l’agenzia delle Entrate sta lavorando per mettere a punto le istruzioni mancanti. In materia di fattura elettronica si precisa che essa deve considerarsi emessa all’atto della sua trasmissione per via elettronica, previa...
FiscoAccertamento

Congruità con molti dubbi

31/01/2005 La Finanziaria 2005 (articolo 1, comma 409) ha introdotto per i soggetti in contabilità ordinaria per natura, il meccanismo dell'accertamento presuntivo, qualora il contribuente sia incongruo per due periodi d'imposta consecutivi. Inoltre, per le imprese in contabilità ordinaria anche per opzione, gli accertamenti potranno essere effettuati quando emergono significative situazioni di incoerenza rispetto a indici individuati con provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate.
FiscoAccertamento

Inviti al contradditorio a impatto selettivo

29/01/2005 Il meccanismo di recupero dell’imposta derivante dal non rispetto delle risultanze agli studi di settore, secondo la Finanziaria per il 2005, si realizza in modo diverso a seconda della situazione soggettiva del contribuente e a seconda che lo stesso abbia aderito o no alla Pfc. La legge 311/2004 impone l'obbligo per gli uffici, prima della notifica dell'avviso di accertamento, di invitare i contribuenti incongrui a comparire, ai sensi dell'art. 5 del DLgs. 218/97, davanti all'Amministrazione...
FiscoAccertamento

Più spazi per gli accertamenti parziali

28/01/2005 La Finanziaria 2005 (L. 311/2004) cambia le regole degli accertamenti parziali, rafforzando lo strumento solitamente usato dall’Amministrazione finanziaria e portando, per esempio, gli studi di settore ad assumere la connotazione di veri e propri accertamenti parziali. La Legge, recependo i contenuti di una circolare delle Entrate del 1997, stabilisce che qualora "dagli accessi, ispezioni e verifiche nonchè dalle segnalazioni" risultino elementi che consentano di stabilire l'esistenza di un...
FiscoAccertamento

Indagini bancarie, partenza rinviata

28/01/2005 Le indagini bancarie come nuove modalità di accertamento a disposizione del Fisco (secondo quanto previsto dalla Finanziaria 2005) avranno sicuramente un avvio difficile. Secondo l’Abi non è possibile un adeguamento immediato alle nuove normative: per le banche rispondere alle richieste previste dal nuovo sistema di accertamento significherebbe, senza dubbio, andare incontro ad un oneroso aggravio operativo.   
FiscoAccertamento