Lavoro autonomo

Rilancio sulle prerogative tipiche

10/02/2005 L’Albo unico dei dottori commercialisti e dei ragionieri esige l’individuazione di “prerogative tipiche”, al fine di fissare l’ambito di attività della nuova professione. A tal proposito, l’articolo 3 della legge delega consente "l'attribuzione di nuove competenze agli iscritti nella sezione dell'Albo unico riservata ai laureati specialistici, che presentino profili di interesse pubblico generale", nel rispetto della concorrenza e delle prerogative riconosciute agli altri professionisti. Restano...
ProfessionistiLavoro autonomo

Casa comune per i commercialisti

09/02/2005 Approvato ieri dalla Camera il disegno di legge sull’Albo unico dei dottori commercialisti e dei ragionieri. Il Governo avrà tre mesi, a partire dall'entrata in vigore della Legge delega, per definire le modalità di unificazione e l'ambito di attività delle due parti interne all'Albo. L’Albo sarà organizzato in due sezioni: la prima (sezione A) riservata a chi possiede la laurea specialistica (o magistrale) e la seconda (sezione B) per i laureati “triennali”. Ai primi spetterà il titolo di...
ProfessionistiLavoro autonomo

L'Albo unico cerca l'ultimo sì

08/02/2005 Sembra ormai vicinissima l'approvazione definitiva della legge delega che dispone l'unificazione degli Albi dei dottori commercialisti e dei ragionieri. Dopodiché, il Governo avrà a disposizione tre mesi (dall'entrata in vigore della legge delega) per rendere operativa l'unificazione. Il decreto legislativo che determinerà l'unificazione dovrà individuare l'ambito delle attività oggetto della professione, distinguendo le prerogative degli iscritti alla sezione A (destinata ai dottori...
Lavoro autonomoProfessionisti

L'Albo unico salva l'autonomia delle due Casse

20/01/2005 I presidenti delle casse previdenziali degli Albi dei dottori commercialisti e dei ragionieri hanno sottolineato come l'Albo unico non comporterà, per i dottori commercialisti, una compartecipazione alla gestione previdenziale dei ragionieri e viceversa. Le due casse continueranno ad avere una gestione separata.
Lavoro autonomoProfessionisti

Commercialisti verso l'Albo unico

19/01/2005 E' stato approvato, ieri, al Senato il disegno di legge delega per l'Albo unico delle professioni contabili. Il passaggio alla Camera troverà solo modifiche marginali, specificatamente nell'articolo 4, che non consentono di riaprire il dibattito.
ProfessionistiLavoro autonomo

Castelli punta sulle deleghe

18/01/2005 Il progetto di riforma delle pensioni, portato avanti dal Ministro Castelli, fonda le sue linee guida sulle innovazioni che riguardano in primo luogo: le società multidisciplinari (vale a dire, i soci della società tra professionisti potrebbero essere persone fisiche che non esercitano la stessa professione regolamentata); le società di capitali (in base a cui, le società tra professionisti potrebbero avere anche soci di capitale non professionisti, a condizione, però, che la maggioranza del...
ProfessionistiLavoro autonomo

Gli Ordini conquistano nuovi spazi

16/01/2005 Grazie alla bozza di riforma delle libere professioni, predisposta dal ministro della Giustizia, Roberto Castelli, agli ordini professionali vengono riconosciute maggiori competenze ed esclusive. Nello specifico, gli Ordini conquistano nuovi spazi, come per esempio la competenza unica a certificare la qualificazione professionale, probabilmente connessa alla prerogativa di curare l'aggiornamento periodico obbligatorio degli iscritti; oltre al compito di monitoraggio dei servizi professionali...
Lavoro autonomoProfessionisti

Per l'Albo unico nessun blocco-Casse

12/01/2005 Votato ad ampia maggioranza, dall'Assemblea dei delegati della Cassa di previdenza dei dottori commercialisti, il mantenimento del testo attuale dell'articolo 4 del disegno di legge, che prevede la possibilità di istituire un solo ente previdenziale, nell'ambito di una Cassa comune delle libere professioni contabili. Lo schema di provvedimento dovrebbe riprendere a breve il suo iter di approvazione in Senato.
ProfessionistiLavoro autonomo