Responsabilità del professionista

Procedimento solo disciplinare per il notaio che ritarda la trasmissione dei protesti

Eleonora Mattioli | 05/01/2015 Il notaio che ritarda la trasmissione degli elenchi protesti alla Camera di Commercio, è soggetto esclusivamente a procedimento disciplinare e non anche ad ulteriori sanzioni di altro genere. Questo principio è stato enunciato con sentenza della Corte di Cassazione n. 26765 depositata in data 18 dicembre 2014. In tale contesto, alla Cassazione era stato sottoposto il quesito se la previsione di cui all’art. 235 Legge Fallimentare fosse tacitamente venuta meno per effetto della legge...
Responsabilità del professionistaProfessionistiCodice deontologicoNotai

Notaio come consulente fiscale

Eleonora Pergolari | 17/12/2014 Rientra nella prestazione professionale cui il notaio è obbligato anche il compito di fornire una consulenza tecnica alla parte, finalizzata non solo allo scopo privatistico e pubblicistico tipico al quale l'atto rogando è preordinato, ma anche a conseguire gli effetti vantaggiosi eventualmente previsti dalla normativa fiscale e a rispettare gli obblighi imposti da tale normativa; e ciò, a rischio di dover rispondere degli eventuali danni originati dal mancato adempimento di detto compito anche...
Responsabilità del professionistaProfessionistiNotai

Colpa grave per il notaio che omette di informare sulle ipoteche

Eleonora Pergolari | 28/11/2014 Con la sentenza n. 25202 del 27 novembre 2014, la Corte di cassazione ha confermato la decisione con cui i giudici di merito avevano condannato un notaio, affermandone la responsabilità professionale, per non aver informato i clienti, parti di una compravendita immobiliare, del concreto rischio che le ipoteche iscritte sul bene non venissero cancellate. Contestualmente, la compagnia di assicurazione del notaio era stata condannata a manlevare quest'ultimo, in quanto il danno provocato dal...
ImmobiliFiscoNotaiProfessionistiObbligazioni e contrattiResponsabilità del professionista

Il Mef incontra i professionisti

Gioia Lupoi | 19/09/2014 I tecnici del ministero dell'Economia hanno dato il via ad una serie di incontri con i professionisti in vista del riordino del Fisco. Mentre i Caf chiedono tempi certi che assicurino un periodo di preparazione all'avvento della dichiarazione precompilata, il Cndcec, attraverso il presidente Gerardo Longobardi, ha illustrato le criticità della norma in merito alla responsabilità per imposte, sanzioni e interessi che investe i commercialisti ed in quest'ottica solleva “il palese contrasto...
ProfessionistiCommercialisti ed esperti contabiliConsulenti del lavoroResponsabilità del professionistaFisco

Vendita di quote con falsa attestazione di capacità. Notaio sanzionato

Eleonora Pergolari | 13/09/2014 I giudici di Cassazione, con sentenza n. 19340 del 12 settembre 2014, hanno confermato la sanzione disciplinare della sospensione irrogata ai un notaio per aver rogato un atto di compravendita relativo alle quote del capitale sociale di una srl attestando falsamente la capacità di compiete atti giuridici di due soggetti con evidenti condizioni di deficienza mentale.  Per lo stesso fatto, il notaio era stato condannato per il reato di falsità ideologica commesso da pubblico ufficiale alla pena...
NotaiProfessionistiResponsabilità del professionista

Responsabilità professionale. Risarciti solo i danni effettivamente prodotti

Eleonora Pergolari | 27/08/2014 La preventiva verifica della libertà e della disponibilità del bene e, più in generale, delle risultanza dei pubblici registri, attraverso la loro visura, rappresenta, salvo espressa dispensa per concorde volontà delle parti, un obbligo in capo al notaio a cui venga chiesta la stesura di un atto pubblico di trasferimento immobiliare derivante dall'incarico conferitogli dal cliente. Ne consegue che l'inosservanza di tale obbligo dà luogo a responsabilità ex contractu del professionista per...
Obbligazioni e contrattiDiritto CivileDirittoNotaiProfessionistiResponsabilità del professionista

Competitività, l'atto notarile determina l'iscrizione immediata al Registro

Gioia Lupoi | 22/08/2014 Il 1° settembre 2014 entra in vigore l'articolo 20, comma 7 bis del decreto 91/2014, convertito con modifiche dalla legge 116/2014, con le semplificazioni delle procedure per l'avvio delle attività economiche e delle procedure di iscrizione nel Registro imprese delle aziende non Spa. Pertanto, dal 1° settembre 2014 sono azzerati i 5 giorni, dall'arrivo della richiesta di iscrizione con atto notarile, a disposizione dell'ufficio del Registro per gli adempimenti della pubblicità legale delle...
NotaiProfessionistiFiscoRegistro impreseImpresa e imprenditoreDiritto CommercialeDirittoAgevolazioniResponsabilità del professionista

Conferma della sanzione disciplinare congruamente motivata

Eleonora Pergolari | 25/06/2014 Con sentenza n. 14312 del 24 giugno 2014, la Cassazione ha accolto il ricorso presentato da un professionista contro la pronuncia con cui i giudici di merito avevano confermato, nei suoi confronti, la sanzione disciplinare della censura. In particolare, la Suprema corte ha aderito alle doglianze del ricorrente il quale lamentava che la decisione sulla sanzione non fosse congruamente motivata. E nella specie, i giudici di legittimità hanno evidenziato che dalla lettura del provvedimento...
Responsabilità del professionistaProfessionisti

No alla sospensione senza la prova della concorrenza illecita

Eleonora Pergolari | 21/05/2014 E' stata ribaltata, con rinvio, dai giudici di Cassazione – sentenza n. 11029 del 20 maggio 2014 – la decisione con cui le corti di merito avevano confermato la sanzione disciplinare della sospensione impartita da un Consiglio dell'ordine notarile nei confronti di un notaio accusato di concorrenza illecita per asserito esercizio in una sede secondaria non dichiarata. Il notaio era stato ritenuto sanzionabile sulla base della contestazione di alcune fatture di importo considerevole dalle...
Responsabilità del professionistaProfessionistiNotaiCodice deontologico

Commercialista. Nessun risarcimento se non c’è mandato

Roberta Moscioni | 10/05/2014 Non può essere condannato al risarcimento del danno professionale un commercialista che ha omesso di fornire informazioni nei confronti di un proprio cliente se manca un mandato che accordi al professionista il conferimento dell’incarico. La responsabilità professionale che può spingere il contribuente a richiedere al proprio consulente il risarcimento del danno è esclusa in caso di mancato conferimento dell'incarico professionale, dal momento che senza tale mandato o in caso di...
Responsabilità del professionistaProfessionisti