Responsabilità del professionista

La violazione dell’obbligo di diligenza dell’avvocato rileva se diminuiscono le chance di vittoria del cliente

Eleonora Pergolari | 06/07/2012 Secondo i giudici di Cassazione – sentenza n. 11304 del 5 luglio 2012 - “la violazione dell’obbligo di diligenza del professionista va rapportato all’idoneità dell’attività dallo stesso prestata ad incidere sugli interessi del cliente”; tale violazione deve concretare un inadempimento in ciò rilevante ma - precisa la Suprema corte – “per poter giudicare tale rilevanza deve operarsi una prognosi dei futuri sviluppi difensivi della causa, la cd perdita di chances di vittoria”. Nel testo...
Procedura civileDiritto CivileDirittoAvvocatiProfessionistiObbligazioni e contrattiResponsabilità del professionista

Professionista tenuto a risarcire il cliente per la non conformità del progetto alle norme urbanistiche

Eleonora Pergolari | 23/05/2012 La Corte di cassazione, con la sentenza n. 8014 del 2012, ha ribaltato la decisione con cui i giudici di merito avevano escluso la responsabilità di un ingegnere che era stato citato in giudizio da un cliente in considerazione della non conformità del progetto assegnatogli rispetto alle norme urbanistiche vigenti. I giudici di legittimità hanno, in particolare, sottolineato come il cliente avesse diritto ad essere risarcito per il mancato conseguimento dello scopo pratico che lo stesso...
Obbligazioni e contrattiDiritto CivileDirittoImmobiliFiscoResponsabilità del professionistaProfessionistiDiritto Amministrativo

Il praticante senza la firma è abusivo

Cristina Ricciolini | 16/05/2012 Esercizio abusivo della professione. Questo è quanto configurato dalla Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18488 del 15 maggio 2012, nei confronti di un praticante che svolgeva l'attività di consulenza senza la firma del consulente del lavoro abilitato. Il caso è quello di un praticante che curava in maniera indipendente l'attività di consulenza con alcune ditte, assolvendo a compiti non esclusivamente esecutivi, ma che richiedevano la conoscenza e la capacità di applicare una articolata...
Consulenti del lavoroProfessionistiResponsabilità del professionista

Responsabilità del notaio. L’assicurazione risponde degli obblighi restitutori

Eleonora Pergolari | 23/03/2012 La Corte di cassazione, con la sentenza n. 3969 del 13 marzo 2012, ha rigettato il ricorso presentato dalla compagnia di assicurazione di un notaio che era stata coinvolta in un giudizio di responsabilità attivato a carico del professionista che, nell’ambito di una compravendita immobiliare, non aveva reso edotta parte acquirente della pendenza di un giudizio di divisione ereditaria avente a oggetto il suolo sul cui è costruita l’unità abitativa. Così, quando l’acquirente aveva convenuto in...
NotaiProfessionistiObbligazioni e contrattiDiritto CivileDirittoResponsabilità del professionista

Niente responsabilità se l’avvocato non trascrive dietro esonero del cliente

Eleonora Pergolari | 04/02/2012 Per la Corte di cassazione – sentenza n. 1605 del 3 febbraio 2012 – non rientra tra gli obblighi inderogabili di un avvocato quello di depositare materialmente la nota di trascrizione di una domanda giudiziale specie qualora sia lo stesso cliente ad esonerare il professionista dal farlo. In tali casi il legale non risponde dei danni conseguenti al mancato deposito non incorrendo, peraltro, in alcuna ipotesi di colpa professionale.
AvvocatiProfessionistiResponsabilità del professionista

L'imprenditore risponde per gli errori del professionista

Cristina Ricciolini | 26/01/2012 Con la sentenza n. 3211, del 25 gennaio 2012, la Corte di Cassazione stabilisce che – in caso di fallimento – è l'imprenditore che risponde per bancarotta documentale e non le persone incaricate alla tenuta delle scritture e dei libri contabili. Il caso riguarda un imprenditore che non aveva consegnato al curatore fallimentare le schede contabili, in quanto il proprio commercialista non aveva mai provveduto alla loro compilazione. La Corte ha precisato che colui che esercita un'attività...
Responsabilità del professionistaProfessionisti

Errore nella visura? Notaio responsabile per negligenza

Eleonora Pergolari | 28/10/2011 La limitazione della responsabilità prevista per il professionista dall'articolo 2236 del Codice civile con riferimento al caso di prestazione implicante la soluzione di problemi tecnici di speciale difficoltà, non può essere invocata dal notaio in relazione all'inosservanza dell'obbligo di espletare la visura dei registri immobiliari in occasione di una compravendita immobiliare. Tale ipotesi non costituisce un caso di “imperizia” ma è riconducibile “a negligenza e imprudenza, cioè alla...
Obbligazioni e contrattiDiritto CivileDirittoNotaiProfessionistiResponsabilità del professionista

Dal contrasto interpretativo il notaio esce senza sanzioni

Cinzia Pichirallo | 15/10/2011 Deve ritenersi immune da sanzioni il notaio che ha redatto atti costitutivi di società contenenti una clausola compromissoria che prevede la nomina di arbitri da parte delle stesse parti. Questo orientamento vige fino all’1 settembre 2011. Infatti la questione controversa sull’ammissibilità o meno dell’inserimento, negli atti societari, di una clausola compromissoria che stabilisce la nomina dell’arbitro ad opera delle stesse parti è stata definita solo con una recentissima sentenza della...
NotaiProfessionistiResponsabilità del professionista

Studio associato, titolarità mantenuta dal singolo

Gioia Lupoi | 22/08/2011 Con la sentenza dell’8 agosto 2011, il Tribunale di Caltanissetta chiarisce che non si trasferisce sui soci dello studio associato la titolarità del rapporto di prestazione d’opera assunto dal singolo professionista: “ogni socio conserva distinta legittimazione attiva nei confronti dei propri clienti” (Cassazione, sentenza n. 6994/2007). Pertanto, in caso di rivalsa verso un professionista, il decreto ingiuntivo non può contenere la dicitura “anche in nome e per conto dello studio...
Responsabilità del professionistaProfessionisti

Il professionista deve esplicitare le difficoltà operative incontrate

Eleonora Pergolari | 05/08/2011 Con sentenza n. 17004 del 4 agosto 2011, la Sesta sezione civile della Cassazione ha confermato la sanzione disciplinare dell'ammonimento irrogata nei confronti di un geometra per la scarsa attenzione prestata nell'espletamento dell'incarico conferitogli da un cliente, non avendo esplicitato le difficoltà operative incontrate nella predisposizione degli elaborati grafici per i quali aveva ricevuto mandato. Nel testo della decisione, la Corte di legittimità prende spunto dalle previsioni...
Responsabilità del professionistaProfessionisti