Contributi a ITS per investimenti in tecnologia 4.0. Domande al via

Pubblicato il



Contributi a ITS per investimenti in tecnologia 4.0. Domande al via

Il MiSE avvia la misura diretta a sostenere il sistema degli Istituti Tecnici Superiori (ITS) nella infrastrutturazione di sedi e laboratori coerenti con i processi di innovazione tecnologica 4.0. Il decreto interministeriale del 4 novembre 2021 individua termini e modalità di presentazione delle domande.

In data 2 dicembre viene emesso avviso di proroga del termine per la presentazione delle domande: la data orignaria del 3 dicembre viene differita al 20 dicembre 2021.

Sono stati stanziati, per gli incentivi in parola, 15 milioni di euro.

Contributi a ITS che investono in innovazione tecnologica: misura e spese ammissibili

Ne sono i destinatari gli ITS che non hanno ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto della presente agevolazione.

Viene riconosciuto agli aventi diritto un contributo diretto alla spesa, nel limite delle risorse finanziarie disponibili, nella misura del 50% delle spese ammissibili.

Queste sono individuate in:

  • beni strumentali, materiali e immateriali, con caratteristiche coerenti all’uso delle tecnologie abilitanti e funzionali ai processi di innovazione tecnologica 4.0;
  • macchinari, impianti, attrezzature varie, programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) necessari per l’attivazione di corsi che utilizzano le tecnologie abilitanti svolti in modalità distance learning.

Dette spese devono riferirsi ad investimenti effettuati a decorrere dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2021, per un importo complessivo non inferiore a euro 400.000.

In aggiunta, devono ritenersi ammesse, in misura pari a 10 per cento del costo dei beni di cui sopra, le altre spese quali oneri accessori, opere murarie o altre spese generali strettamente pertinenti all’esecuzione del progetto.

Contributi a ITS che investono in innovazione tecnologica: domanda ed erogazione

Le istanze di accesso all’agevolazione devono essere presentate dall’8 novembre al 3 dicembre 2021 (termine prorogato al 20 dicembre), esclusivamente via PEC all’indirizzo itslabs@pec.mise.gov.it, sottoscritte con firma digitale; vanno inoltrati i seguenti allegati, pena l’esclusione dalla procedura di accesso alle agevolazioni:

- Dati generali I.T.S. proponente;

- Relazione sul progetto;

- Previsione costi di progetto.

Dopo la verifica delle domande, con provvedimento congiunto MiSe e MI sarà determinato l’importo delle spese ammissibili e del contributo concedibile per ciascun ITS.

L’erogazione del contributo avverrà mediante accredito sul conto corrente identificato dall’IBAN indicato nell’istanza, intestato al codice fiscale del soggetto che ha richiesto il contributo.

Allegati