Riscossione

Fissati i codici per le penali Aams

08/11/2006 L’agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 126, ha fissato i codici tributo per la riscossione delle penali Aams ai concessionari delle scommesse con “F24 accise”. I codici sono i seguenti:   - “5146 – Violazione dei valori prefissati per livelli di servizio svolti dai concessionari per scommesse a totalizzatore sulla corse dei cavalli e a quota fissa”; - “5147 – Ritardato versamento dei saldi quindicinali in favore dell’Unire”; - “5148 – Ritardato versamento dei minimi garantiti in...
RiscossioneFisco

Rimborsi e ruoli compensabili

07/11/2006 Con il Dl 262/06, collegato alla Finanziaria, è stata introdotta la possibilità di compensare i crediti d’imposta richiesti a rimborso con le somme iscritte a ruolo. La novità è importante in quanto fino ad oggi la compensazione si effettuava solo con pagamenti che transitano dal modello F24, quindi non riguardava i versamenti dovuti in sede di riscossione coattiva. Possono essere utilizzati tutti i crediti d’imposta richiesti a rimborso gestiti dall’agenzia delle Entrate, come quelli relativi...
FiscoRiscossione

Procedure urgenti anche in regionale

06/11/2006 L’Ordinanza di metà luglio del Tribunale di Salerno ha sancito un’assoluta novità in materia di “concessionario della riscossione” nell’ambito della giurisprudenza tradizionale. Il provvedimento del concessionario della riscossione di costituzione di ipoteca (articolo 77, Dpr 602/72) è suscettibile di sospensione qualora sussista il pericolo che dalla sua attuazione derivi un danno grave e irreparabile. Questa pronuncia conserva tutta la sua importanza, anche se l’articolo 35, comma 26-quinques...
RiscossioneFisco

Sanatoria all’Inps con proroga dei termini

03/11/2006 L’Inps, con il messaggio n. 28894/06, fornisce alcuni chiarimenti in merito alla sanatoria delle irregolarità amministrative commesse dai concessionari della riscossione e sui termini per la presentazione delle comunicazioni di inesigibilità. In particolare, l’Ente previdenziale precisa che per le società concessionarie acquisite da Riscossione Spa, le comunicazioni di inesigibilità riferite ai ruoli consegnati fino al 31 agosto 2005 devono essere presentate entro il 31 ottobre 2008. In materia...
FiscoRiscossione

Tributi, se paghi salvi lo stipendio

03/11/2006 L’Inps, con il messaggio n. 28895 di ieri, chiarisce che in luogo della citazione in giudizio, i funzionari di riscossione possono inviare al datore di lavoro l’ordine di pagare direttamente al concessionario un quinto della retribuzione da corrispondere al lavoratore debitore nei confronti dello Stato. Il provvedimento si applica in ogni ipotesi di rapporto di lavoro: dipendente, co.co.co, lavoratori a progetto, eccetera. Il messaggio entra nel merito delle novità introdotte da diversi...
FiscoRiscossioneLavoroLavoro subordinato

Il Fisco cerca i crediti nascosti

03/11/2006 Con le modifiche che entreranno in vigore con la legge di conversione del decreto legge 262/06, ora all’esame del Senato, verrà potenziata l’attuale normativa sulla riscossione coattiva, con nuove regole che si applicheranno sia nei confronti dei contribuenti privati che nei riguardi degli operatori economici (professionisti e imprese) che non abbiano saldato la cartella di pagamento entro sessanta giorni dalla notifica. Già con la manovra d’estate sono aumentante in misura considerevole le...
FiscoRiscossioneAccertamento

Parte la caccia ai debiti a catena

02/11/2006 L’articolo 2 del collegato alla Finanziaria per il 2007 – il Dl 262/06, al vaglio del Senato – introduce misure che rendono più efficace l’attività di riscossione attraverso i ruoli:   - impone, ad esempio, al terzo che possiede beni o somme del debitore verso il Fisco, di dichiararli (indicandoli per iscritto e nel dettaglio) agli agenti della riscossione, pena (a trenta giorni dalla mancata risposta) l’irrogazione al terzo di una sanzione tributaria. E’ la stessa sanzione che il Fisco...
FiscoRiscossione

Registro e affitti con un nuovo codice

01/11/2006 In risoluzione 119 del 31 ottobre è istituito un nuovo codice tributo – “116T” = “Imposta di registro per contratti di locazione finanziaria – parte variabile del canone” - per la corresponsione dell’imposta di registro relativa ai contratti di locazione e affitto il cui corrispettivo, al momento della stipula, sia solo in parte determinato. L’imposta va pagata entro venti giorni dall’attribuzione del codice.
FiscoRiscossione

Resa incentivi con i “vecchi” codici

27/10/2006 Con risoluzione 117 di ieri, l’Amministrazione delle finanze provvede ad integrare i codici tributo per la restituzione degli incentivi fiscali su fiere all’estero ed eventi calamitosi.   Essa estende ai soggetti che non hanno prodotto il modello per l’attestazione dell’agevolazione fruita, le regole indicate nella risoluzione 43/E del 28 marzo 2006, istitutiva dei codici tributo per la restituzione degli incentivi fiscali di cui all’articolo 1, comma 1, lettera b) del dl 269 e di cui...
FiscoRiscossione