Ammortizzatori sociali in deroga 2016

Pubblicato il

In questo articolo:


Ammortizzatori sociali in deroga 2016

L’INPS, con messaggio n. 1495 del 6 aprile 2016, ha evidenziato che con circolare n. 56 del 29 marzo 2016 sono state previste indicazioni normative ed istruzioni operative alle sedi per la gestione ed il pagamento degli ammortizzatori sociali in deroga per periodi di competenza relativi alle annualità 2016.

Inoltre, in data 23 marzo 2016 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha emanato il decreto n. 1600024, che assegna risorse finanziarie alle Regioni e alle Province autonome, per gli ammortizzatori sociali in deroga pari a 200 milioni di euro, a valere sul Fondo Sociale per l’Occupazione e Formazione, secondo il piano di riparto tra le Regioni di seguito indicato.

Le suddette risorse sono quindi a disposizione delle Regioni e delle Province autonome di Bolzano e Trento 200 milioni di Euro per la concessione dei trattamenti di cassa integrazione e di mobilità in deroga per l'anno 2016.

Schema ripartizione risorse

REGIONE

D.I. 1600024 del 23 marzo 2016

95% risorse destinate anno 2016

D.I. 1600024 del 23 marzo 2016

5% risorse destinate anno 2016

ABRUZZO

€ 5.829.678

 € 306.825

BASILICATA

€ 1.974.101

€ 103.900

CALABRIA

€ 8.437.694

€ 444.089

CAMPANIA

€ 11.835.485

€ 622.920

EMILIA ROMAGNA

€ 14.661.435

€ 771.654

FRIULI V.G.

€ 2.831.208

€ 149.011

LAZIO

€ 16.109.078

€ 847.846

LIGURIA

€ 4.120.104

€ 216.848

LOMBARDIA

€ 33.599.810

€ 1.768.411

MARCHE

€ 5.587.557

€ 294.082

MOLISE

€ 1.307.000

€ 68.789

P.A. BOLZANO

€ 934.217

€ 49.169

P.A. TRENTO

€ 1.120.041

€ 58.950

PIEMONTE

€ 14.241.521

€ 749.554

PUGLIA

€ 16.488.510

€ 867.816

SARDEGNA

€ 8.223.710

€ 432.827

SICILIA

€ 9.361.162

€ 492.693

TOSCANA

€ 12.626.539

€ 664.555

UMBRIA

€ 3.496.836

€ 184.044

VALLE D’AOSTA

€ 286.622

€ 15.085

VENETO

€ 16.927.692

€ 890.931

Totale

€ 190.000.000

€ 9.999.999

 

Ad ogni buon conto, chiarisce l’art. 2 del Decreto n. 1600024/2016 che, al fine di consentire all’INPS il monitoraggio delle prestazioni corrisposte, le Regioni e le Province Autonome devono espressamente indicare nella determinazione concessoria l’impiego delle risorse finanziarie di cui al comma 304 dell’articolo 1 della Legge n. 208/2015, ultimo periodo.

Allegati Anche in
  • eDotto.com – Edicola del 30 marzo 2016 - Ammortizzatori sociali in deroga – Schiavone