Aziende agricole con contribuzione correlata al minimale

Pubblicato il


Il ministero del Lavoro, nel rispondere ad un quesito dell'Inps, ribadisce che le aziende agricole non sfuggono al minimale di contribuzione (ex lege n. 81/2006).

Pertanto, i contributi in oggetto devono essere commisurati a un imponibile non inferiore alle retribuzioni fissate da leggi e contratti collettivi.

Lo ha reso noto l’Istituto di previdenza con il messaggio 17901 del 5 novembre 2012.

L'Inps, che aveva sospeso gli effetti delle diffide già emesse e fermato gli accertamenti, dovrà riprendere le azioni dal trimestre ottobre/dicembre 2012. Tuttavia, la materia complessa, tanto da necessitare di un interpello da parte dell’Inps, porta alla sussistenza delle condizioni che integrano la fattispecie del mancato o ritardato pagamento dei contributi o premi dovuto ad oggettive incertezze connesse a contrastanti ovvero sopravvenuti diversi orientamenti amministrativi sulla ricorrenza dell’obbligo contributivo - di cui al comma 15, lettera a, prima parte dell’articolo 116, Legge n. 388/2000 - con conseguente riduzione delle sanzioni civili fino alla misura degli interessi legali, vigenti alla data di presentazione dell’istanza.
Allegati Links