Cndcec, Nuovi principi di revisione in materia di relazione

Cndcec, Nuovi principi di revisione in materia di relazione

La nota informativa n. 42/2017, pubblicata sul sito Cndcec, esamina le principali novità contenute nei nuovi principi in materia di relazione di revisione. I testi dei nuovi principi sono pubblicati sul sito della Ragioneria Generale dello Stato e sono disponibili anche sul sito Cndcec con ulteriore documentazione sul tema. In allegato al documento Cndcec sono riportati i modelli delle nuove relazioni di revisione per le varie casistiche riscontrabili nella pratica.

Con determina della Ragioneria Generale dello Stato del 31 luglio 2017 sono stati adottati i principi di revisione internazionali ISA Italia, corredati da una rinnovata Introduzione e da un nuovo Glossario:

  • ISA Italia n. 700, “Formazione del giudizio e relazione sul bilancio”;
  • ISA Italia n. 701, “Comunicazione degli aspetti chiave della revisione contabile nella relazione del revisore indipendente”;
  • ISA Italia n. 705, “Modifiche al giudizio nella relazione del revisore indipendente”;
  • ISA Italia n. 706, “Richiami d’informativa e paragrafi relativi ad altri aspetti nella relazione del revisore indipendente”;
  • ISA Italia n. 710, “Informazioni comparative - Dati corrispondenti e bilancio comparativo”;
  • ISA Italia n. 570, “Continuità aziendale”;
  • ISA Italia n. 260, “Comunicazione con i responsabili delle attività di governance”.

I nuovi principi sostituiscono, ed in parte integrano, quelli del primo set adottati con determina della RGS del 23 dicembre 2014 e con la successiva datata 15 giugno 2017.

Date non allineate, possibile l'allineamento volontario

La profonda riforma che ha interessato la revisione legale dei bilanci d’esercizio e consolidati è accolta in Italia con Dlgs n. 135 del 17 luglio 2016.

Le nuove date, indicate nel documento, per la relazione:

  • la prima relazione di revisione sui bilanci di enti diversi da quelli di interesse pubblico emessa secondo le nuove regole sarà quella relativa ai bilanci chiusi al 31 dicembre 2017;
  • la prima relazione di revisione sui bilanci di enti di interesse pubblico emessa secondo le nuove regole europee è quella relativa ai bilanci chiusi al 30 giugno 2017 o in data successiva.

Questo sfasamento temporale è il motivo per cui i principi oggetti di recente Determina della RGS presentano date di entrata in vigore differenti coerentemente con i periodi di decorrenza del D.Lgs. n. 135/16 e del Regolamento (UE) n. 537/14.

Per consentire l’allineamento volontario dei due diversi periodi di decorrenza alle società diverse dagli EIP è consentita l’applicazione anticipata per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano dal 17 giugno 2016.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com - Edicola del 19 giugno 2017 - Relazione sulla gestione Aggiornato il principio di revisione sui controlli - Moscioni
ProfessionistiCommercialisti ed esperti contabili