Voucher consulenza innovazione, slitta la sottoscrizione del contratto

Pubblicato il



Voucher consulenza innovazione, slitta la sottoscrizione del contratto

Il Ministero dello Sviluppo economico annuncia la proroga della sottoscrizione della consulenza specialistica da parte delle imprese beneficiarie del voucher per consulenza in innovazione.

Con una nota pubblicata sul proprio sito, il Ministero comunica che il termine già slittato al 15 giugno 2020, a seguito delle disposizioni del decreto “Cura Italia” (Dl n. 18/2020), è stato ulteriormente posticipato in virtù delle modifiche apportate a quest’ultimo dal "Decreto Liquidità" (DL n. 23/2020).

Il Decreto legge n. 23/2020, all'articolo 103, dispone la “sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza” con riferimento ai procedimenti che risultano pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data. Per tali procedimenti non si terrà conto, in considerazione dell'emergenza sanitaria derivante dalla diffusione dell’epidemia da COVID-19, del periodo compreso tra il 23 febbraio e il 15 maggio 2020.

Alla luce di quanto detto, le imprese a cui è stato concesso il voucher con decreto direttoriale 9 marzo 2020 e con decreto direttoriale 16 aprile 2020 devono sottoscrivere il contratto di consulenza specialistica entro 60 giorni decorrenti dal predetto termine del 15 maggio 2020: ossia entro il 14 luglio 2020.

Si ricorda brevemente che la misura “Voucher per consulenza in innovazione” è l’intervento che sostiene i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti di impresa di tutto il territorio nazionale attraverso l’introduzione in azienda di figure manageriali in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

Allegati Anche in
  • edotto.com – Edicola del 3 aprile 2020 - Voucher per consulenza in innovazione. Differito il contratto di consulenza – Pichirallo