16 dicembre 2011

La comunicazione al Centro per l’Impiego slitta in caso di termine festivo

Tizio, lavoratore assunto a tempo indeterminato, rassegna le proprie dimissioni con effetto immediato nella giornata di martedì. Il lunedì successivo, e quindi sei giorni dopo l’evento, l’impresa datrice di lavoro comunica telematicamente e in maniera corretta al Servizio per l’Impiego competente le dimissioni del predetto lavoratore. Gli ispettori del lavoro, in sede di accertamento ispettivo, decidono di non irrogare alcuna sanzione per ritardata comunicazione nei confronti dell’impresa datrice di lavoro. È corretto l'operato degli ispettori?
Contenuto riservato! Accedi o registrati gratuitamente.