Diritto Civile

Assegno ricco per l'ex che studia

eDotto | 08/09/2008 La Corte di Cassazione, con sentenza n. 19964 del 18 luglio scorso, è intervenuta, in tema di mantenimento, chiarendo come l'importo dell'assegno possa essere aumentato in ragione della ripresa degli studi, precedentemente iniziati e poi lasciati, da parte del coniuge obbligato. Tale circostanza, secondo la Corte, integra una legittima aspettativa, per l'altro coniuge, di migliorare le proprie condizioni di vita. Sulla scorta di tale principio i giudici di legittimità hanno respinto il ricorso...
Diritto CivileDiritto

Al disoccupato danni per il futuro

eDotto | 08/09/2008 Con sentenza n. 16639/08, la Cassazione ha accolto il ricorso di un uomo, vittima di un sinistro stradale, riconoscendo allo stesso, anche se disoccupato, il risarcimento al danno patrimoniale da ridotta capacità lavorativa specifica. La momentanea mancanza di un reddito, precisa la Corte, può escludere il danno da invalidità temporanea, ma non anche il danno collegato alla invalidità permanente che nel futuro verrà ad incidere sulla capacità lavorativa della vittima. Nella sentenza è altresì...
Diritto CivileDiritto

Il contratto “in prova” blocca l'assegno

eDotto | 07/09/2008 Con la decisione n. 21773/2008, la Cassazione ha chiarito come possa essere interrotto il mantenimento dei figli maggiorenni ad un mese dall'assunzione a tempo indeterminato, anche se con patto di prova di sei mesi, in quanto da quel momento può ritenersi ragionevole dedurre l'acquisto dell'autonomia economica del giovane.
Diritto CivileDiritto

La concorrenza non fa eccezioni

eDotto | 05/09/2008 La Corte Costituzionale, con una sentenza del 1° agosto, la n. 326, ha respinto i ricorsi avanzati da alcune regioni che lamentavano la violazione, da parte dello Stato, della propria sfera di competenza. In particolare, la Consulta ha dichiarato la legittimità dell'art. 13 del decreto Bersani che impone ragionevoli limitazioni alle attività delle società strumentali degli enti locali. Gli interventi contenuti nel dl 4 luglio 2006 n. 233, precisa la Corte, sono riconducibili alla competenza...
Diritto AmministrativoDirittoDiritto CommercialeDiritto Civile

Le auto in disuso vanno assicurate

eDotto | 04/09/2008 L'obbligo di assicurare i veicoli riguarda anche le auto che siano prive di parti essenziali per un'autonoma circolazione o che siano fortemente danneggiate od usurate, qualora non risulti la prova della loro assoluta inidoneità alla circolazione e la loro sostanziale riduzione a rottame. E' questo il principio contenuto nella sentenza n. 22035 del 2 settembre 2008, con la quale la Corte di Cassazione ha, altresì, precisato che, ai sensi dell'art. 1 della legge 990/1969, sono considerati in...
Diritto CivileDiritto

Un filo comune per la riforma

eDotto | 04/09/2008 Domani si incontreranno le varie associazioni dell'avvocatura per discutere della bozza di riordino della categoria, predisposta dal Cnf prima dell'estate. Dopo l'incontro, Cnf e Oua chiederanno al Guardasigilli di chiarire se il lavoro di riforma porterà ad una bozza unica per avvocati, notai e commercialisti o a tre testi distinti. Michelina Grillo, presidente dell'Oua, si ritiene soddisfatta dei contenuti della bozza del Cnf, considerando necessaria la revisione dell'esame d'accesso alla...
Diritto CivileDirittoDiritto PenaleAvvocatiProfessionisti

Danni esistenziali se il “promo” disturba la partita

eDotto | 04/09/2008 Con una sentenza della Cassazione a Sezioni unite (sentenza n. 21934/2008), è stato riconosciuto il danno esistenziale ad un tifoso per i ripetuti “promo”, riferiti ad  una rivista sportiva, trasmessi in tv durante le semifinali di Champions League. Le Sezioni Unite hanno ravvisato l'illiceità dei messaggi promozionali in questione, in quanto in contrasto con la normativa vigente (legge 249/97) ed hanno respinto, altresì, l'eccezione sollevata dalla società di produzione tv di conflitto di...
Diritto CivileDiritto

Facile compensare

eDotto | 03/09/2008 Le Sezioni unite della Corte di Cassazione, con sentenza n. 20598 del 30 luglio scorso, hanno chiarito come debba ritenersi assolto l'obbligo di motivazione, inerente al provvedimento di compensazione delle spese tra le parti del processo, ove venga dato atto, nella decisione, della presenza di diversi orientamenti giurisprudenziali sulla questione controversa, ovvero di oggettive difficoltà di accertamenti idonei ad incidere sull'esatta conoscibilità, a priori, delle ragioni delle controparti,...
Diritto CivileDiritto

Sopraelevazione condominiale e trasformazione del tetto

eDotto | 03/09/2008 Con sentenza n. 2865/2008, la Corte di Cassazione è intervenuta precisando il concetto di sopraelevazione condominiale, di cui all'art. 1127 c.c.; in particolare, i giudici di legittimità hanno rilevato come si realizzi tale tipo di intervento qualora il proprietario dell'ultimo piano dell'edificio condominiale esegua nuovi piani o nuove fabbriche ovvero trasformi locali preesistenti ampliandone superfici e volumetrie, ma non anche quando il condomino intervenga con opere di trasformazione del...
Diritto CivileDiritto

Alfano: riforma con dialogo

eDotto | 03/09/2008 Il Ministro della giustizia, Angelino Alfano, e quello degli interni, Roberto Maroni, si sono incontrati ieri per affrontare svariate questioni, tra le quali il ricorso al braccialetto elettronico. Vi sarebbe l'idea di riutilizzare i 500 braccialetti in dotazione al Viminale dal 2001. Sul fronte della riforma della giustizia, il Guardasigilli, nel corso di un seminario dell'Udc, ha precisato di voler partire dalla giustizia civile e dalla riduzione dei tempi del processo civile facendo...
Diritto CivileDirittoDiritto Penale