Diritto Civile

Niente dietrofront sull'accesso ai nomi dei genitori naturali

eDotto | 19/05/2008 La richiesta di conoscere l’identità dei genitori biologici da parte di una ragazza adottata, nella quale si era manifestato un disturbo psicologico non superabile esclusivamente con una terapia farmacologica, trova consenso nella Corte d’appello, che ha autorizzato ad accedere ai documenti necessari per conoscere le proprie origini, con la motivazione che le esigenze di salute della richiedente legittimano l’autorità giudiziaria a consentire l’accesso. Viene così sostenuto il diritto alla...
Diritto CivileDiritto

Il bene è comune se lo è il suolo su cui poggia

eDotto | 19/05/2008 Nella sentenza 7043/2008 la Cassazione chiarifica la questione del regime di appartenenza di un bene in rapporto alla natura comune o esclusiva del suolo su cui lo stesso bene poggia. Il caso riguarda un manufatto costruito su di un vano adibito a lastrico solare che è per definizione di proprietà comune. La Cassazione ripara così l'errore del Tribunale di aver ritenuto "parte comune" una sola parete del suddetto manufatto escludendo che fossero parti comuni anche le restanti tre pareti che...
Diritto CivileDirittoBeni e diritti reali

Sfratto all’anziano se ha alternative

eDotto | 19/05/2008 La Cassazione, nella sentenza 8961/08, accoglie il ricorso della proprietaria di un immobile alla quale, il tribunale, aveva sospeso l’esecuzione di uno sfratto nei confronti dell’inquilino ultrasessantacinquenne. Lo sfratto può essere eseguito se l’inquilino è in grado, in virtù del reddito percepito, di sostenere il pagamento dell’affitto di un diverso alloggio anche non equipollente, ovvero anche a condizioni più disagiate di quelle esistenti quanto ad estensione di esso e ad ubicazione nel...
Diritto CivileDirittoProcedimento esecutivoProcedura civile

Droga alla guida, iter elastico

eDotto | 16/05/2008 Il ministero dell’Interno con un parere divulgato dalla prefettura di Ravenna il 10/03/2008 chiarisce che il soggetto trovato in possesso di sostanze stupefacenti può effettuare il colloquio prefettizio (dpr 309/90) anche in una provincia diversa da quella di residenza e che a ricevere la patente di guida ritirata resta l’utg del luogo della commessa violazione. In caso di ritiro della licenza di guida spetterà al prefetto del luogo della violazione assumere le determinazioni inerenti al destino...
Diritto CivileDiritto

Spunta il mobbing di coppia

eDotto | 12/05/2008 Il fenomeno del mobbing familiare, comportamento in violazione dei doveri coniugali e genitoriali che può comportare una responsabilità civile, è in continuo incremento. Apripista in tal senso, fu la sentenza della Corte di Appello di Torino del febbraio del 2000 che per la prima volta ha associato il termine “mobbing” alle relazioni domestiche, ritenendo che la condotta ingiuriosa e di disistima del marito avesse causato sofferenza e turbamento, oltre a lesioni all’immagine pregiudizievoli...
Diritto CivileDiritto

Basta un clic per l’assegno

eDotto | 12/05/2008 Il magistrato del Tribunale di Palermo – Dott. Angelo Piratino – e il dipendente dell’ufficio distrettuale per l’informatica – Renato Compagno – hanno realizzato un apposito software per la quantificazione dell’assegno di separazione e di divorzio, tenendo conto dei criteri utilizzati dalla I sezione civile del Tribunale di Palermo, sulla base della normativa vigente e dei prevalenti orientamenti giurisprudenziali in materia. Detta elaborazione assume in ogni caso valore di parametro di...
Diritto CivileDiritto

Garanzia decennale difficile per le riparazioni

eDotto | 12/05/2008 Il principio secondo cui, nel caso di opera di mera riparazione o modificazione di preesistenti edifici o di altre preesistenti cose immobili, destinate per loro natura a lunga durata, non può essere invocata la responsabilità dell’appaltatore ex art. 1669 c.c., bensì quella ex art. 1667 c.c. (v. C. Cass. n. 24143 del 20 novembre 2007), non è pacifico. Occorre, infatti, valutare sempre la fattispecie concreta, l’entità dei difetti e l’importanza della parte su cui è stato eseguito l’intervento,...
Diritto CivileDiritto

Per vizi e ritardi gli oneri si cumulano

eDotto | 12/05/2008 La garanzia per i vizi ex art. 1667 c.c. interviene nel caso in cui l’appaltatore consegni un opera realizzata nel mancato rispetto dei patti o non eseguita a regola d’arte. Detta garanzia prescinde dall’ascrivibilità dei vizi a colpa dell’appaltatore. Se, dunque, l’opera è anche difettosa la responsabilità speciale per vizi può cumularsi con quella ordinaria per il ritardo o per esecuzione parziale nel caso in cui il committente non chiede la risoluzione a questi ultimi titoli.
Diritto CivileDiritto

Coppie di fatto: convenzione per adozione

eDotto | 08/05/2008 In materia di adozione, è stato approvato ieri, dal Comitato dei ministri del consiglio d’Europa, la nuova Convenzione europea sui diritti dei minori, che potrà - non dovrà - essere ratificata a partire da novembre anche in forma ridotta. Tra le novità vi è sia il consenso del padre alla adattabilità del minore, anche se nato fuori dal matrimonio, e quello del figlio se dimostra di avere un giusto grado di comprensione, sia, preferibilmente, una differenza di almeno 16 anni tra adottante e...
Diritto CivileDirittoDiritto InternazionaleDisposizioni comunitarie

Massimo scoperto, allarme oltre il 150%

eDotto | 08/05/2008 Il giudizio cui è chiamato il Tribunale di Latina nell’ordinanza 14 aprile, resa nella causa n. 576/04, è mosso da un privato cittadino che, contestando all’istituto bancario cui s’è rivolto i tassi d’interessi applicatigli, li ha giudicati anatocistici ed illeciti, perché superiori alla soglia di usura indicata dalla legge 108/1996. Finiscono così nel mirino dei giudici le commissioni di massimo scoperto che, se superiori al 150 per cento della media delle commissioni di massimo scoperto...
Diritto CivileDiritto