Lavoro subordinato

Tfr ai fondi, l’”anticipo” va in fuorigioco

19/01/2007 Il decreto di attuazione dell’articolo 1, comma 765, della Finanziaria 2007 riporta in allegato i nuovi moduli che le aziende dovranno consegnare ai propri dipendenti, escludendo così il ricorso al fai-da-te. Di conseguenza, i moduli per la scelta sulla destinazione del Tfr, che le aziende hanno già consegnato non hanno alcun valore ai fini della decisione. Dunque, secondo il ministero del Lavoro si possono anche cestinare. Il modello utilizzabile sarà solo quello che verrà allegato al...
LavoroLavoro subordinatoPrevidenza

Quote con doppia decorrenza

19/01/2007 Nella bozza di decreto interministeriale (Lavoro ed Economia) di attuazione del comma 765, articolo unico della Finanziaria 2007 (cosiddetto decreto sul fondo residuale Inps – “FondInps”), si fanno dei chiarimenti circa la doppia decorrenza per il versamento del Tfr alla previdenza complementare.   - Per i lavoratori in forza al 31 dicembre 2006, il Tfr che potrà essere conferito al fondo pensione è quello che matura dalla data dell’opzione, oppure dal 1° luglio 2007 in caso di silenzio...
LavoroLavoro subordinato

I fondi aspettano le opzioni

18/01/2007 Sono pronte le bozze di due decreti interministeriali (Lavoro ed Economia) in tema di trattamento di fine rapporto che dovrebbero essere varati dal Consiglio dei ministri domani. I provvedimenti contengono due precisazioni:   - il Tfr che i dipendenti di aziende private con 50 e più addetti non hanno destinato alla previdenza complementare confluirà nel Fondo dello Stato gestito dall’Inps con decorrenza dal 1° gennaio scorso; - il versamento del Tfr ai fondi pensione decorre dal momento...
LavoroLavoro subordinato

Danno “in itinere”, prova difficile

18/01/2007 La Cassazione, con la sentenza n. 995 depositata ieri, nel respingere il ricorso di una lavoratrice che usava la propria macchina per raggiungere il posto di lavoro e che chiedeva l’indennizzo per un infortunio in itinere, chiarisce che il lavoratore è tenuto a recarsi a lavoro con i mezzi pubblici, che costituiscono lo strumento normale “per la mobilità delle persone e comporta il grado minimo di esposizione al rischio della strada”. L’indennizzo è giustificato solo se l’auto è usata per...
LavoroLavoro subordinato

Neocomunitari “conducenti” liberi

18/01/2007 Con la nota n. 25 del 12 gennaio 2007, il ministero del Lavoro comunica che dal 1° gennaio 2007 non è più obbligatorio rilasciare l’attestato di conducente ai lavoratori bulgari e rumeni e le vecchie autorizzazioni, sempre per rumeni e bulgari, ancora in corso di validità devono essere ritirate alle aziende su in iniziativa degli uffici periferici del Ministero. Si ricorda che l’attestato di conducente è un’autorizzazione nominativa delle direzioni provinciali del Lavoro che viene rilasciata ai...
LavoroLavoro subordinato

Per i neocomunitari l’Inps si allinea al Lavoro

17/01/2007 L’Inps, con il messaggio n. 1552 del 16 gennaio 2007, ha stabilito – inseguito all’ingresso nell’Unione europea, dal 1° gennaio 2007, di Romania e Bulgaria – che i lavoratori autonomi, provenienti da tali Paesi, e in possesso di tutti i requisiti richiesti, hanno libero accesso al mercato del lavoro italiano. L’Istituto previdenziale è intervenuto sull’argomento dopo l’emanazione delle circolari congiunte, nn. 2 e 3/2007, del ministero dell’Interno e del Lavoro. In particolare, nel messaggio...
LavoroLavoro subordinato

Anticipi con il contagocce

17/01/2007 A seguito delle novità introdotte dal Dlgs 252/05 e dalla Finanziaria 2007, da quest’anno risulterà pressocchè obbligatorio per i lavoratori dipendenti considerare il Tfr come un reddito di natura pensionistica. Sia che venga destinato ai fondi pensione o lasciato in azienda (ovvero all’Inps) a riserva contabile ma in ogni caso al pensionamento, se si desidera ricevere una copertura adeguata, il Tfr dovrà essere utilizzato per integrare le prestazioni maturate presso gli altri programmi...
LavoroLavoro subordinato

Più facile cambiare fondo

16/01/2007 Gli approfondimenti sul delicato tema del Tfr, nell’ambito della riforma della previdenza complementare, in vigore dal 1° gennaio 2007, continuano con l’esame della portabilità, disciplinata dall’articolo 14 del Dlgs 252/05. Nello specifico, si tratta della possibilità data al lavoratore di trasferire liberamente la propria posizione individuale, precedentemente accumulata, da un fondo pensione ad un altro, che vede la riduzione dai cinque di prima ai due anni di oggi del termine entro cui si...
LavoroLavoro subordinato

La rendita entra in successione

15/01/2007 In tema di previdenza complementare sono state sollevate molte incertezze, nell’articolo di oggi si analizza il caso del trattamento di fine rapporto conferito in caso di premorienza dell’iscritto. Nello specifico l’autore esamina le regole dei fondi pensione in ragione dell’adeguamento alle nuove disposizioni del Dlgs 252/2005 ed alle linee guida dettate dalla Covip. Vengono inquadrati due ipotesi di eventi luttuosi, diverse sotto il profilo previdenziale: decesso dell’iscritto prima della...
LavoroLavoro subordinato

Tfr, paga il Comune fallito

15/01/2007 La Cassazione, con la sentenza n. 42 del 2007, nel respingere il ricorso di un Comune toscano, afferma che il dipendente di un ente comunale di consumo, fallito dopo la trasformazione in Spa (ex lege 68/1993), può rivolgersi direttamente all’ente locale per ottenere il pagamento del Tfr, senza aspettare la conclusione della procedura fallimentare. Precisamente, non sussiste nessuna deroga all’articolo 2362 del C. c., che prevede che in caso di insolvenza, per le obbligazioni sorte nel periodo in...
LavoroLavoro subordinato