Start up innovative, i dati relativi al fiduciante in un file separato

Start up innovative, i dati relativi al fiduciante in un file separato

Il Ministero dello Sviluppo economico, con la circolare n. 3699/C del 13 giugno 2017, esamina la disciplina normativa sulle Start up innovative, che richiede di dare evidenza dei soci fiduciari, nella domanda di iscrizione nella sezione speciale riservata alle Start up (’articolo 25 del Dl n. 179/2012).

Nello specifico, il documento di prassi raccoglie le indicazioni di alcuni osservatori che fanno notare come la modulistica in uso alle Camere di commercio, ai fini dell’iscrizione delle Start up nella sezione loro dedicata, contiene una serie di informazioni sulla compagine societaria che, nel caso delle fiduciarie, rischia di compromettere seriamente gli obblighi di segretezza cui queste sono tenute in relazione ai propri fiducianti.

Elenco soci trasparente

Per ovviare a tale problema ma, allo stesso tempo, fornire adempimento a quanto previsto dalla norma sulle Start up innovative, che prevede la presentazione dell’elenco soci “con trasparenza rispetto a fiduciarie [ ... ], con autocertificazione di veridicità”, il MiSE è arrivato alla conclusione che sia necessario apportare delle modifiche alle citate indicazioni operative.

Modulo transitorio con codice 98

La modulistica è stata, così, rivista ed è stata eliminata la parte dove andavano esplicitati i dati del fiduciante. Pertanto, ora, i dati relativi al fiduciante dovranno essere inseriti in un file a parte (che viaggerà come allegato dell’autocertificazione di cui al codice 033, oppure come allegato del documento contenente la medesima autocertificazione in formato Pdf, presentato con codice D31) con codice 98 della tabella DOC.

Tale codice 98 (“Documento ad uso interno”), che consente l’acquisizione dei dati relativi al fiduciante ai fini istruttorî, ma che ne evita la pubblicizzazione verso terzi, sarà utilizzato, per i fini in questione, in via transitoria; fino a quando, cioè, non sarà stato previsto, nella prossima revisione delle specifiche tecniche RI/REA, un apposito codice documento per l’adempimento in questione.

Alla luce di quanto detto le istruzioni operative e la guida “La start up innovativa” andranno modificate tenendo conto delle nuove indicazioni.

Allegati

Anche in

  • eDotto.com – Edicola 5 maggio 2017 - Startup innovative. Statuti modificati online – Pichirallo
DirittoDiritto Societario