Fisco

Iva, patto a tre contro i rimborsi-lumaca

19/01/2005 E' stato firmato il Protocollo d'Intesa tra l'agenzia delle Entrate, Confindustria e Abi per snellire l'esecuzione dei rimborsi Iva con l'anticipazione, da parte del sistema bancario, dei crediti Iva dovuti alle aziende dall'Erario. L'impresa dovrà richiedere all'Agenzia - Cda - un'attestazione di certezza e liquidità del credito Iva, da presentare alla banca, la quale valuterà il "merito creditizio" dell'impresa.
FiscoImposte e Contributi

Il Fisco non allinea gli interessi

19/01/2005 Le prime bozze delle istruzioni ai modelli Unico 2005 confermano la misura del 6% annuo degli interessi rateali. Ma la riduzione del tasso dal 5% al 2,75%, ai sensi del dm 27 giugno 2003, pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" n. 149 del 30 giugno 2003 e applicabile dal 1° luglio 2003, dovrebbe avere effetto anche ai fini della determinazione degli interessi per i pagamenti rateali, che pertanto dovevano portare ad un interesse annuo pari al 3,75%. A tal riguardo la questione sarà nuovamente...
FiscoRiscossione

Bonus e modelli con platea vasta

19/01/2005 Il comma 82 dell'articolo unico della legge 311/2004 - Finanziaria 2005 - indica gli enti e le società quali destinatari del provvedimento che obbliga la predisposizione di specifici modelli organizzativi per il contrasto e la prevenzione del rischio di utilizzazione illecita di finanziamenti, che verranno gestiti dall'Isfol. Rimangono esclusi dall'obbligo persone fisiche e ditte individuali che usufruiscono di un beneficio a carico di bilanci pubblici o dell'Unione europea.   
AgevolazioniFisco

Stop ai fallimenti immobiliari

18/01/2005 Approvato il decreto legislativo che ha dato attuazione alla legge 210/04, la quale fornisce due strumenti per garantire la sicurezza di chi compera la casa in costruzione: la fideiussione obbligatoria a carico del costruttore e un’assicurazione decennale sui vizi di costruzione. Inoltre, per chi è caduto vittima di una procedura fallimentare (fallimenti immobiliari) si apre la possibilità di ricorrere ad un Fondo di solidarietà per ottenere un risarcimento dei danni subiti.
ImmobiliFisco

Modelli anti-illecito per i "bonus"

18/01/2005 La Finanziaria 2005 (articolo 1, comma 82) impone agli enti utilizzatori dei finanziamenti pubblici comunitari l'adozione di modelli organizzativi, idonei a prevenire il rischio del compimento di condotte illecite, sulla base dei principi fissati dal DLgs. 231/2001. La norma riguarda tutti gli enti e le società che fruiscono di finanziamenti nazionali e comunitari, anche sotto forma di esenzioni, incentivi o agevolazioni fiscali in materia di avviamento, aggiornamento, formazione professionale,...
AgevolazioniFisco

Così in bilancio vanno gli oneri di utilità sociale

17/01/2005 Anche le imprese che hanno prestato aiuto alle popolazioni colpite dal maremoto potranno godere di un risparmio fiscale. In virtù dell'articolo 100 del Tuir, gli oneri di utilità sociale sostenuti dalle imprese a favore di enti che operano nell'emergenza del maremoto in Asia sono deducibili, purché: l'importo non superi il 2% del reddito d'impresa dichiarato, versato a fronte di contributi, oblazioni e donazioni a favore di Ong; le erogazioni liberali in denaro a favore di Onlus ammontino a...
FiscoImposte e Contributi

Al "lavoro" con l'IVA leggera

17/01/2005 I lavori edili di recupero o di nuova costruzione sono ancora una volta assoggettati ad un diverso regime Iva. Sono assoggettate alle aliquote Iva del 4% o del 10% le prestazioni derivanti da contratti di appalto stipulati con imprese costruttrici per la costruzione di fabbricati (l'applicazione dell'aliquota del 4%, ovvero di quella del 10%, dipende dalla circostanza che il fabbricato costituisca o meno prima casa dell'acquirente). Inoltre, sono assoggettati ad aliquota del 10% le prestazioni...
ImmobiliFisco

La solidarietà è anche fiscale

17/01/2005 Il Fisco premia i contribuenti che intervengono con varie forme di generosità. Nel caso di donazioni effettuate da parte di persone fisiche non imprenditori a favore di enti/organizzazioni che operano nelle aree distrutte dal maremoto che ha colpito l'Asia, si deve ricordare: la deducibilità delle erogazioni eseguite dal reddito complessivo come per esempio nel caso dei contributi versati alle Ong (che sono deducibili nella misura massima del 2% del reddito complessivo ed a condizione che i...
FiscoImposte e Contributi

Servizi idrici a metà tra pubblico e privato

17/01/2005 Il ministero dell'Ambiente e tutela del territorio, con una circolare, ha ribadito che la presenza del socio privato è requisito indispensabile per l'inquadramento delle società di servizi idrici nella fattispecie delle società "miste". Le società miste, proprio per loro configurazione, dovrebbero essere quelle che meglio tutelano il mercato, garantendo una maggiore trasparenza dei mercati delle public utilities, con vantaggi sia in termini di tariffe che di responsabilizzazione dei soggetti che...
Fisco

Consolidato a carte scoperte

17/01/2005 L'agenzia delle Entrate (circolare 53/04) ha fatto delle precisazioni su ciascun aspetto della disciplina del consolidato nazionale, per permettere una migliore valutazione dell'istituto da parte delle imprese che intendevano esercitare l'opzione entro il 31 dicembre 2004. Al momento della dichiarazione del primo periodo di imposta interessato dalla tassazione di gruppo, le società controllate che potranno ancora utilizzare perdite fiscali sorte anteriormente all'esercizio dell'opzione dovranno...
FiscoImposte e Contributi