Ravvedimento

Iva errata con il reverse charge. Possibile il ravvedimento operoso con sanzione ridotta

Roberta Moscioni | 30/12/2010 La modifica all’articolo 17, secondo comma, del Dpr n. 633/1972, ad opera del Decreto legislativo n. 18 del 2010, ha reso obbligatorio il meccanismo dell’inversione contabile per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate da un soggetto non residente nei confronti di un soggetto passivo stabilito nel territorio dello Stato. Quest’ultimo assume la qualifica di debitore dell’imposta, da assolvere mediante l’emissione di un’autofattura riportante l’indicazione dell’IVA dovuta,...
IVAImposte indiretteImposteFiscoRavvedimento

29 dicembre. Scadenza per il ravvedimento da Unico 2010

Alessia Lupoi | 28/12/2010 Entro il 29 dicembre 2010, persone fisiche, società di persone e soggetti equiparati, soggetti Ires, nonché intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni, che non hanno presentato il modello Unico 2010 entro il 30 settembre 2010, sono tenuti a regolarizzare, mediante ravvedimento, la presentazione della dichiarazione Unico 2010, con invio telematico. Ai fini della regolarizzazione, è necessario effettuare anche il versamento, con modello F24, della sanzione ridotta...
RavvedimentoFisco

Legittimo il ravvedimento operoso solo se non sono iniziate le ispezioni del Fisco

Roberta Moscioni | 10/11/2010 Con ordinanza n. 22781 del 9 novembre 2010, la Corte di Cassazione ha fornito la propria interpretazione in merito all’articolo 13 del Decreto legislativo n. 472/97 che, secondo la sezione tributaria, “subordina il ravvedimento operoso al fatto che non siano stati iniziati accessi, ispezioni verifiche o altre attività amministrative di accertamento”.   Dunque, accogliendo il ricorso dell’Amministrazione finanziaria e ribadendo la sua vittoria netta, i giudici Supremi hanno puntualizzato che...
RavvedimentoFisco

Ravvedimento per omessa presentazione di Unico cartaceo

Gioia Lupoi | 25/09/2010 Le persone fisiche senza vincolo di presentazione in via telematica di Unico 2010 hanno tempo fino al 28 settembre 2010 per rimediare alla mancata presentazione del modello in forma cartacea entro il termine previsto del 30 giugno scorso. I contribuenti citati dovranno presentare il modello presso gli uffici postali.
FiscoRavvedimento

Ravvedimento operoso per l’omessa denuncia delle imprese di assicurazioni estere in Italia

Roberta Moscioni | 07/08/2010 Al fine di rilasciare chiarimenti in merito agli adempimenti relativi al tributo regolato dalla legge n. 1216/61, riguardanti le imprese di assicurazione estere operanti in Italia in regime di libera prestazione di servizi, l’agenzia delle Entrate, in data 6 agosto 2010, ha emanato la risoluzione n. 80/E. Riguardo alle modalità di denuncia mensile e annuale e di versamento dell’imposta dovuta sui premi e accessori incassati in ciascun mese dalle imprese assicuratrici estere, la risoluzione...
FiscoRavvedimento

Ravvedimento operoso per l’omessa denuncia delle imprese di assicurazioni estere in Italia

Roberta Moscioni | 07/08/2010 Al fine di rilasciare chiarimenti in merito agli adempimenti relativi al tributo regolato dalla legge n. 1216/61, riguardanti le imprese di assicurazione estere operanti in Italia in regime di libera prestazione di servizi, l’agenzia delle Entrate, in data 6 agosto 2010, ha emanato la risoluzione n. 80/E. Riguardo alle modalità di denuncia mensile e annuale e di versamento dell’imposta dovuta sui premi e accessori incassati in ciascun mese dalle imprese assicuratrici estere, la risoluzione...
FiscoRavvedimento

15 aprile 2010 ultimo giorno utile per il ravvedimento “breve”

Roberta Moscioni | 15/04/2010 I contribuenti Iva tenuti alla presentazione della dichiarazione in via autonoma o che optano per la dichiarazione unificata - modello Unico 2010 - e  pagano a rate il saldo Iva 2009, avevano come prima data di scadenza quella del 16 marzo 2010 per il versamento della prima rata. Coloro che non hanno rispettato il predetto termine possono entro il 15 aprile 2010 rimediare con il ravvedimento “breve”. Il ravvedimento consente di versare le somme dovute maggiorate della sanzione del 2,5% e con...
FiscoImposte indiretteImposteIVARavvedimento

Indicazioni agenziali per sanare inadempienze della presentazione dell’RW

Gioia Lupoi | 16/03/2010 L’agenzia delle Entrate, con la circolare n. 11 del 12 marzo 2010, interviene in merito agli adempimenti per i frontalieri (lavoratori dipendenti, pubblici e privati, che prestano servizio all’estero) che si ravvedono dell’omessa o incompleta presentazione del modulo RW. Ed, inoltre, si forniscono indicazioni anche per gli altri contribuenti soggetti all’obbligo di monitoraggio fiscale che, anziché utilizzare lo scudo fiscale, scelgono di regolarizzare la loro posizione ricorrendo al...
RavvedimentoFisco

La circolare 11 ripristina il 3% nel caso di imposte dovute

Gioia Lupoi | 16/03/2010 Con la circolare 11 del 2010 l’agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito al ravvedimento operoso breve, entro i 90 giorni successivi alla scadenza del termine di presentazione della dichiarazione. Nello specifico affronta la situazione della regolarizzazione delle omissioni relative al monitoraggio degli investimenti esteri e delle attività estere di natura finanziaria. Con il paragrafo 3.1 viene parzialmente superato quanto detto con la pregressa circolare n. 49/E/2009, nel...
FiscoRavvedimento

Indicazioni agenziali per sanare inadempienze della presentazione dell’RW

Gioia Lupoi | 14/03/2010 L’agenzia delle Entrate, con la circolare n. 11 del 12 marzo 2010, interviene in merito agli adempimenti per i frontalieri (lavoratori dipendenti, pubblici e privati, che prestano servizio all’estero) che si ravvedono dell’omessa o incompleta presentazione del modulo RW. Il documento integra quanto detto nella circolare n. 48/E/2009 con la quale sono stati forniti chiarimenti in merito alle modalità di regolarizzazione delle posizioni dei lavoratori dipendenti che, in relazione alla propria...
FiscoRavvedimento