Diritto Penale

Addio visita al figlio se gli ex litigano

27/08/2008 Con sentenza depositata ieri n. 34172, la Cassazione ha assolto una donna dall'accusa di non aver fatto vedere i figli all'ex marito, padre dei bambini, col quale aveva avuto una violenta litigata, in quanto, secondo i giudici di legittimità, la situazione conflittuale tra la ex coppia era tale da non consentire l'incontro nell'abitazione materna.
Diritto PenaleDirittoDiritto Civile

Giustizia, Alfano stringe i tempi

27/08/2008 Il Guardasigilli Alfano, al Meeting di Cl di Rimini, ha annunciato che nei prossimi giorni presenterà la bozza di riforma della giustizia al premier Berlusconi. La riforma, ha precisato il Ministro, è infatti tra le priorità dell'attività politica e verrà redatta col consenso o meno dell'opposizione. Le proposte pronte per il vaglio riguardano le sedi disagiate delle procure, il processo penale e civile, le misure di contrasto alla criminalità organizzata ed alla mafia e l'eleggibilità o meno...
Diritto CivileDirittoDiritto Penale

I tribunali mettono un freno alla diffusione dei reati via web

26/08/2008 I reati informatici sono in forte espansione ma sarà necessario attendere ancora qualche anno per giungere alla definitiva regolazione dell'universo multimediale. E' dei giorni scorsi la notizia del più grande cyber-furto della storia ai danni della catena alberghiera Best Western, a cui sono stati trafugati i dati personali di otto milioni di clienti. In base ai dati raccolti dal commissariato informatico della Polizia, ogni mese vengono registrate circa 500 denunce di utenti. Mentre il...
Diritto PenaleDiritto

Per il disturbo alla quiete pubblica basta l'amplificatore all'aperto

26/08/2008 Con sentenza n. 25716/2008, la Corte di Cassazione ha confermato la decisione con cui il Tribunale di Agrigento aveva condannato i proprietari di un pub, che trasmetteva musica attraverso un impianto di diffusione ad alto volume in piena notte ed all'esterno del locale, per disturbo alla quiete pubblica. Secondo i giudici di legittimità, perché possa configurarsi tale tipo di reato non occorre che vi siano proteste di vicinato, né che siano superate soglie predeterminate, essendo sufficiente...
Diritto PenaleDiritto

Querela della S.r.l. valida senza “firma”

25/08/2008 Il Tribunale di Roma, con sentenza n. 23806/2007 del 3 marzo 2088, ha giudicato come, ai sensi dell'art. 337 c.p.p., non sia nullo l'atto di querela, proposto da persona giuridica, in cui venga omessa la fonte dalla quale trae la rappresentanza il sottoscrittore.
Diritto PenaleDiritto

La falsa denuncia è calunnia

25/08/2008 Con sentenza n. 1209/2007, il Tribunale di Crotone ha precisato che la falsa denuncia di smarrimento di un assegno costituisce calunnia in quanto espediente per bloccare la circolazione del titolo con la consapevolezza di simulare una circostanza idonea a far perseguire, per furto aggravato o per ricettazione, il soggetto al quale è stato trasmesso l'assegno.
Diritto PenaleDiritto

Indagini difensive senza limiti

25/08/2008 Con sentenza n. 31683 del 29 luglio scorso, la Cassazione penale ha affermato l'utilizzabilità dei risultati delle indagini difensive anche in sede di giudizio abbreviato. Contro la questione di legittimità di tale utilizzo, avanzata dalla Procura sull'assunto che il materiale ottenuto dallo svolgimento delle indagini difensive contrastasse col divieto di impiego di elementi probatori formati unilateralmente, la Corte di legittimità ha precisato come, in realtà, le indagini difensive possono...
Diritto PenaleDiritto

Arresto europeo con limiti di tempo

22/08/2008 La Cassazione – sentenza n. 28139/08 – ribadisce la necessaria esistenza, nel mandato di arresto europeo, del presupposto dell’assimilabilità per analogia delle imposte evase nello Stato di emissione rispetto a quelle contemplate dalla nostra legge nazionale. Che è condizione indispensabile perchè si possa dare esecuzione all’arresto per fatti precedenti il 7 agosto 2002.
Diritto InternazionaleDirittoDiritto Penale

Riforma della giustizia in cantiere

21/08/2008 E' quasi pronta la bozza di riforma della giustizia sui cui contenuti il Ministro Alfano avvierà, a fine mese, le consultazioni con gli alleati. Il progetto, che dovrebbe tener conto anche dei lavori della bicamerale del '97, prevede delle misure volte alla semplificazione e velocizzazione dei processi. I rinvii richiesti alla prima udienza potranno essere concessi facoltativamente, mentre non si esclude la possibilità che possa essere prevista la cancellazione della causa e la sua estinzione...
Diritto CivileDirittoDiritto Penale

Per le “generiche” riconoscimento sempre motivato

20/08/2008 Con sentenza n. 31440/2008, la IV sezione penale della Corte di Cassazione ha precisato che la concessione delle attenuanti generiche non costituisce diritto “a prescindere” per l'imputato incensurato; il trattamento sanzionatorio più mite rispetto alla pena irrogabile deve infatti essere supportato da un percorso logico che giustifichi lo stesso. Successivamente alla pronuncia, la Legge 125/2008 di conversione del Dl n. 92 ha cristallizzato in norma tale principio, attraverso la modifica...
Diritto PenaleDiritto