Contenzioso

Filiali estere con “reintegro”

eDotto | 25/05/2007 Il licenziamento di un lavoratore dipendente assunto da una succursale all’estero di un’azienda italiana, è legittimo, nei limiti previsti dalla legge italiana per la tutela del posto di lavoro, solo se la legge che regolamenta il contratto di lavoro dell’altro paese, contempla il principio della libera recedibilità delle parti. Questa legge è totalmente avversa all’ordine pubblico italiano che estromette la libertà di recesso da un rapporto lavorativo a proprio arbitrio.   La pronuncia arriva...
ContenziosoLavoroLicenziamentoLavoro subordinato

Il patto di non concorrenza sempre pagato al lavoratore

eDotto | 18/05/2007 La Corte di Cassazione - sentenza n. 11104 del 15 maggio – ha spiegato che, in caso di recesso volontario, il dipendente ha diritto a percepire l’intera somma del patto di non concorrenza, senza che l’impresa possa far valere la clausola di esclusione, applicabile solo in caso di risoluzione del rapporto da parte della società. La Corte è intervenuta sul caso di un dipendente di una società di software che aveva sottoscritto un contratto con l’azienda recante la clausola secondo cui “la società...
Lavoro subordinatoLavoroContenzioso

Mansioni inferiori? Sì con la crisi

eDotto | 16/05/2007 La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8595/2007, fa un passo ulteriore nell’interpretazione dell’articolo 2103 del Codice civile, affrontando il caso dell’esternalizzazione di un servizio non più considerato economicamente sostenibile e del passaggio del lavoratore, con medesimo stipendio, a compiti diversi da quelli precedentemente svolti. Più nello specifico, il lavoratore era stato trasferito da una mansione all’altra senza che fosse possibile un utilizzo anche residuo della sua...
Lavoro subordinatoLavoroContenzioso

Recidiva con contestazione unica

eDotto | 13/05/2007 Varie pronunce di Cassazione – nn. 3091, 11817 (7 settembre 2006) e 1579 di quest’anno – si sono soffermate sulla contestazione disciplinare del datore verso il dipendente. Delle tre, la prima non ha ammesso l’articolazione di quella che costituisce un’unica condotta illecita in vari singoli fatti, sanzionati applicando una (in questo caso illegittima) recidiva. E’ in contrasto con il principio di immediatezza della contestazione cioè, il comportamento del datore che “in una condotta...
ContenziosoLavoroLavoro subordinato

Subordinazione da accertare

eDotto | 10/05/2007 La sezione lavoro del Tribunale di Torino, con la sentenza del 23 marzo, ha stabilito che un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa può essere convertito in rapporto di lavoro subordinato solo se viene concretamente accertata la sussistenza di indici di subordinazione. La sentenza ha dato ragione ad una cooperativa che aveva presentato ricorso nei confronti dell’Inps di Torino, che aveva convertito tutti i rapporti atipici in rapporti di lavoro subordinato con l’addebito alla coop,...
LavoroContenzioso

La festività “simulata” non provoca il recesso

eDotto | 07/05/2007 Non é automaticamente licenziabile il dipendente che dichiari, mentendo, di aver lavorato in un giorno festivo: Cassazione, n. 9414 del 2007. Viene respinto il ricorso presentato da una società che, inflitta la massima sanzione disciplinare a un proprio impiegato che, falsamente, s’era segnato presente nel giorno di Pasqua, lo ha dovuto reintegrare per ordine dei giudici d’Appello che, sebbene avessero accertato che la violazione contestata dall’azienda sussisteva, non hanno ritenuto...
LavoroLavoro subordinatoLicenziamentoContenzioso

Il permesso sindacale spetta senza formalismi

eDotto | 07/05/2007 Respingendo il ricorso di un datore verso un dipendente aderente ai Cobas, la sentenza di Cassazione n. 9250 del 18 aprile 2007 ha stabilito non essere lecito licenziare per assenza ingiustificata il lavoratore che chieda un permesso sindacale seguendo modalità differenti da quelle imposte dall’azienda. Il comportamento tenuto dal datore in queste occasioni dev’essere, cioè, considerato antisindacale in quanto, pur attuato involontariamente, è da ritenersi eccessivamente fiscale e diretto. E,...
ContenziosoLavoro

L'assegno degli Lsu consente il part-time

eDotto | 07/05/2007 La sezione Lavoro della Cassazione, per mezzo del giudicato numero 9344 con data 16 aprile 2007, esclude l’incompatibilità tra il sussidio cui l’Inps è tenuto in favore dei lavoratori socialmente utili (Lsu) e un eventuale impiego part-time prestato da essi in altre ore della giornata: l’inserimento in un programma di Lsu e la riscossione della relativa indennità sono compatibili con lo svolgimento di un’altra attività part-time.   I giudici di ultime cure ritengono che ai lavoratori...
LavoroContenzioso

L’infrazione con l’auto costa cara

eDotto | 30/04/2007 Con la decisione n. 1309 depositata il 20 marzo 2007, il Consiglio di Stato ha dichiarato legittimo il rifiuto del riconoscimento della causa di servizio nel caso di un infortunio di un dipendente pubblico riportato in seguito ad un incidente stradale verificatosi mentre si recava al lavoro con mezzo proprio, in quanto la responsabilità dell’incidente è imputabile al dipendente stesso. In ragione di ciò l’Inps, cui il lavoratore ha presentato la domanda per il riconoscimento della causa di...
LavoroContenzioso

Strada in salita per l’ispettore

eDotto | 30/04/2007 Proprio il 26 aprile, giornata dedicata alla lotta contro il lavoro nero, il Ministro del Lavoro, Damiano, ha annunciato un decreto dell’Economia che stanzia 3 milioni di euro per le indennità di missione di ispettori civili e carabinieri del Ministero del Lavoro. La maggioranza degli ispettori, infatti, è spesso assegnata a funzioni amministrative o ad attività di ufficio, proprio a causa della carenza di mezzi economici, mentre divergenze interpretative riguardo il profilo professionale,...
LavoroContenzioso