Contenzioso

La qualifica di quadro dipende dal titolo di studio

eDotto | 05/05/2008 Cassazione, sezione Lavoro n. 10204/08: “Il lavoratore non può pretendere di essere inserito nella categoria dei quadri solo in base all’espletamento delle relative mansioni senza avere titolo per l’inquadramento nei livelli di classificazione del personale che, secondo la contrattazione collettiva del settore, comportano la qualificazione come quadro”. E’ dunque da considerarsi illegittima l’attribuzione della qualifica, per assenza del titolo di studio previsto dal contratto e sottoscritto...
LavoroContenzioso

Nessuna scusante sui prelievi ai clienti

eDotto | 05/05/2008 In sentenza 7874 del 26 marzo scorso, i giudici di Cassazione hanno ritenuto legittimo il licenziamento del direttore di banca che abbia compiuto operazioni non autorizzate sui conti correnti dei clienti, sottolineando come il funzionario non debba far mancare il rapporto di fiducia con le parti (istituto di credito e pubblico). Sulla valutazione della proporzionalità della sanzione inflitta pesano la natura e la qualità del rapporto di lavoro, ovvero: la qualifica di funzionario, la portata...
ContenziosoLavoro

Licenziamenti a maglie larghe

eDotto | 01/05/2008 La sentenza 18 aprile 2008, a firma del Tribunale di Napoli, ribadisce l’orientamento prevalente sulla stipulazione dei contratti a termine e gli effetti della sua conversione, suggellando che “il datore che intende apporre un termine di durata al contratto, nella lettera di assunzione non deve limitarsi a indicare che il termine viene apposto per una delle generiche fattispecie contemplate dalla legge, ma dovrà indicare, con il dettaglio possibile, la ragione specifica, riconducibile alle...
ContenziosoLavoro

Il litigio giustifica il trasferimento

eDotto | 29/04/2008 Il tribunale di Bolzano - sezione lavoro (ordinanza collegiale del 9.4.08 rg 297/08), nel pronunciarsi definitivamente sul reclamo presentato da un’insegnante trasferita per incompatibilità ambientale dopo aver sporto denuncia-querela nei confronti del capo d’istituto sia all’autorità amministrativa che alla magistratura ordinaria, ha condannato il docente a pagare le spese all’amministrazione. Secondo i giudici, infatti, “integra, senza ombra di dubbio, il requisito dell’incompatibilità...
LavoroContenziosoLavoro subordinato

Licenziamenti, processi sprint

eDotto | 24/04/2008 E’ stato elaborato un disegno di legge di riforma del processo del lavoro che prevede l’esperibilità di un processo urgente e sommario anche per licenziamenti, trasferimenti e legittimità del termine apposto ai contratti.   Le novità di maggior rilievo sono segnalate di seguito.   La procedura sommaria si applica anche ai rapporti di lavoro con enti pubblici. Il termine per impugnare il licenziamento, che diventa di decadenza dell’azione giudiziale, si prolunga sino a 120 giorni. Il...
LavoroContenziosoLicenziamentoLavoro subordinato

Vietato il fai-da-te sulle ferie

eDotto | 21/04/2008 Il 14 febbraio 2008 la Cassazione ha depositato la sentenza n. 9816 nella quale si chiarisce che il godimento delle ferie costituisce un evento della vita aziendale che deve essere coordinato con l’attività produttiva e, dunque, non può essere lasciato alla libera scelta del lavoratore ma deve essere subordinato alla valutazione del datore di lavoro. Per tali motivi è stato respinto il ricorso di un lavoratore contro il provvedimento emesso in appello che rigettava la sua istanza in opposizione...
LicenziamentoLavoro subordinatoLavoroContenzioso

Assunzione: decide il giudice ordinario

eDotto | 21/04/2008 “In tema di concorsi per l’assegnazione di posti da dirigente amministrativo presso le Asl, il concorrente risultato idoneo il quale, in presenza di utilizzazione del sistema dello scorrimento, vantando una determinata posizione già approvata e il possesso di requisiti stabili dal bando di concorso per fruire di una riserva di posti, pretenda di essere incluso nel novero degli ulteriori chiamati alla stipula del contratto di lavoro, fa valere il proprio diritto all’assunzione, con la conseguenza...
ContenziosoLavoro

Tfr e premio di anzianità con unica rivendicazione

eDotto | 21/04/2008 Nella sentenza n. 9545 la Cassazione afferma che contrasta sia con la regola di correttezza e della buona fede sia con il principio del giusto processo la pretesa che il giudice riesamini più volte lo stesso rapporto obbligatorio attribuendogli di volta in volta una diversa consistenza. Il caso riguardava la proposta di due giudizi in tempi diversi per la richiesta dell’attribuzione, all’interno del Tfr, di voci non rivendicate (premio di anzianità) nel primo giudizio. Per la Cassazione il...
ContenziosoLavoroTrattamento di fine rapportoLavoro subordinato

L’istruttoria è un atto dovuto

eDotto | 21/04/2008 “Nel rito del lavoro, ai sensi di quanto disposto dagli articoli 421 e 437 del Codice di procedura civile, l’uso dei poteri istruttori da parte del giudice non ha carattere discrezionale, ma costituisce un potere dovere del cui esercizio e mancato esercizio è tenuto a dar conto” Sentenza della Corte di Cassazione n. 9136 dell’8 aprile 2008
LavoroContenzioso

Infortunio, l’esperienza non giustifica il datore

eDotto | 21/04/2008 La sezione lavoro della Cassazione, con la sentenza n. 9817 del 2008, accogliendo il ricorso di un lavoratore contro le conclusioni della Corte d’appello, ha stabilito che il datore di lavoro risponde dell’infortunio del dipendente molto esperto che in occasione dell’incidente ha commesso una grave imprudenza non rilevando la negligenza dei colleghi. Nel caso, la precedente squadra di lavoro aveva agganciato male la cassaforma che si era, poi, inclinata causando l’infortunio nel momento in cui...
LavoroContenzioso